menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley, per la Fenice Sar Thermolutz solo l'onore delle armi a Mirandola

Fondamentale il prossimo impegno di sabato contro l'Hipix Sassuolo al Carisport, con fischio d'inizio alle h 20:30.

Si chiude con qualche recriminazione la prestazione della Fenice Sar Thermolutz in quel di Mirandola, al cospetto della terza della classe, apparsa sottotono rispetto alla sfida di andata; due set giocati con buona intensità per i cesenati (il primo ed il quarto), mentre negli altri due la maggiori lucidità e potenza fisica dei padroni di casa si è fatta decisamente sentire. Coach Pinca deve rinunciare a Castrogiovanni al centro (al suo posto Bertarello) ed opta per la formazione con Ghelfi opposto e Dombrovski e Garusi schiacciatore; Casadei invece ha capitan Boschetti in tribuna squalificato e punta su Aldini - Bertacca in posto 4 con Rasi - Venturini sulla diagonale palleggiatore - opposto.

Gli ospiti subiscono subito l'assalto dei padroni di casa avanti al primo time out tecnico con una pipe di Garusi (8-5); l'errore di Ghelfi F. sancisce l'11 pari, con Rasi che inchioda Dombrovski per il 16-14; la Fenice ha una buona lettura del gioco modenese, costringendo Pinca ad inserire Lucconi nel doppio cambio (subito autore di 2 punti); è lo stesso opposto fanese ad essere murato da Bertacca per il 21 pari , con il parziale che si protrae sino ai vantaggi sino al block out di Aldini (26-25), seguito dall'errore di Ghelfi F. (27-25).

Nel secondo parziale, sospinta da un buon Garusi, Mirandola prende subito il largo con Bertarello che stampa Venturini (13-7); l'errore di Dombrovski sancisce il 16-10 per i padroni di casa al secondo tecnico; sono poi Ghelfi F. e Garusi a trascinare i padroni di casa per un rapido 25-15. Dalla terza frazione dentro in pianta stabile Andreatta per Dombrovski, mentre tra le fila della Fenice c'è Arienti per Mughetti; sull'errore al servizio di Ghelfi F. la Fenice si porta in vantaggio 5-2, con Mirandola che ricuce e sorpassa con Garusi (7-6), un errore di Casadei ed il muro di Persona su Arienti siglano il 13-9, ma con Bertacca ed il doppio errore di Andreatta e Garusi la Fenice si riavvicina (14-16); Rasi prima fa invasione di piede poi calibra male l'alzata per Bertacca concedendo il 18-16 ai modenesi, con Pierini che prende il suo posto - Ghelfi F. prende per mano i suoi e li conduce sino al 25-17.

Nel quarto parziale il doppio block di Ghelfi F. su Casadei segna l'11-7, ma gli ospiti rientrano con il buon turno al servizio di Aldini (doppio tap in di Arienti,11-12); c'è di nuovo grande equilibrio in campo , sino al 20-21 siglato da Venturini; sono poi un errore di Arienti e l'ace di Andreatta a segnare il break (23-20), con Ghelfi F. e Bertacca che si fermano a vicenda a muro (24-22) prima che Garusi chiuda la contesa da posto 4 per il 25-22 finale. Fondamentale il prossimo impegno di sabato contro l'Hipix Sassuolo al Carisport, con fischio d'inizio alle h 20:30.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Un importante alleato in tempi di Coronavirus: il saturimetro

Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento