menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley B2 maschile, la Fenice Cesena espunga Morciano 3-1

Per i cesenati si tratta della tredicesima vittoria stagionale, che ha consentito di scavalcare Villadoro Modena e Mirandola, e di tornare al quarto posto solitario in classifica

Con un finale teso ed appassionante, ma anche al termine di una gara condotta con piglio autoritario per ampi tratti, la Fenice Cesena ha espugnato 1-3 (20-25, 16-25, 25-22, 26-28) Morciano nel derby della ventunesima giornata del campionato di B2 maschile, sul campo di un sestetto motivatissimo in chiave salvezza. Per i cesenati si tratta della tredicesima vittoria stagionale, che ha consentito di scavalcare Villadoro Modena e Mirandola, e di tornare al quarto posto solitario in classifica. Con 5 turni ancora da mandare agli archivi, basterà vincere da 3 punti sabato prossimo nel match casalingo contro Sesto Fiorentino, per garantirsi la salvezza con un mese di anticipo.

"Vinto agevolmente i primi due set — ha commentato il tecnico dei cesenati Raffaele Casadei — ci siamo forse rilassati, abbassando soprattutto le percentuali di ricezione. I nostri avversari, che nel frattempo avevano cambiato assetto tattico, hanno cominciato a commettere meno errori, aggiudicandosi un terzo set che pure avevamo rimediato, recuperando da 22-19 a 22-22". Nel quarto parziale i toni si sono accesi, la tensione è salita e l’agonismo l’ha fatta da padrona. La Fenice ha sempre avuto l’inerzia della sfida nelle proprie mani, ma nel convulso finale ha dovuto annullare due set ball ai padroni di casa, prima di esultare sul muro conclusivo di Arienti.

Morciano-Fenice Cesena 1-3

(20-25, 16-25, 25-22, 26-28)

MORCIANO: Berardi, Arasomwan 13, Spinelli 11, Andreatta 9, Caselli 14, Gramolini 1, Mei (L), Sorrenti 12, Vanucci 4, Maggioli, Giolito; ne: Sacco. All.: Zanchi.

FENICE CESENA: De Angeli 1, G. Casadei 11, Bertacca 18, Gherardi 17, Arienti 12, Rossi 8, Marchini (L), Rasi, Venturini; ne: Celetti. All. R. Casadei.

Arbitri: Perotti e Girolametti di Ascoli Piceno.

Note – Morciano: bs 7, bv 2, muri 6, errori 25; Cesena: bs 5, bv 1, muri 1, errori 18.

La classifica (le prime nove accedono alla serie B unificata del prossimo anno; le ultime cinque retrocedono in serie C regionale): Castelfranco Sotto 52; Forlì 48; Puntozero Modena 40; Fenice Cesena 39; Villadoro Modena 38; Mirandola 37; Fucecchio 35; Castelfranco Emilia 32; Morciano 30; Sesto Fiorentino 29; Zephyr La Spezia 25; Orbetello 20; Scandicci 14; Spedia La Spezia 2.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento