Verso la sfida con l'Empoli, Bisoli: "Siamo pochi, dovrò tirare fuori il meglio"

Il Cesena sembra bello carico in vista del big match contro l'Empoli. Almeno a sentire le parole di Pierpaolo Bisoli, che ha incontrato la stampa, profondendo parole di coraggio e sicurezza nella squadra

Il Cesena sembra bello carico in vista del big match contro l'Empoli. Almeno a sentire le parole di Pierpaolo Bisoli, che ha incontrato la stampa, profondendo parole di coraggio e sicurezza nella squadra. Il Cesena, insomma, è consapevole di giocarsi la pur piccola possibilità di promozione diretta in A. Queste le sue parole, riportare da CesenaCalcio.it: ““Noi scendiamo in campo sempre per vincere e per ottenere il massimo, purtroppo arriviamo alla gara con l’Empoli nel peggiore dei modi. Numericamente siamo pochi, e questo è un momento delicato della stagione. Dovrò tirar fuori il meglio da ogni giocatore”.

Continua Bisoli: “Avere tutti a disposizione è più semplice che fare la formazione con lo staff medico. Siamo in grande emergenza ma tireremo fuori il sangue. È una stagione tribolata con tanti infortuni traumatici. La condizione atletica è buona, altrimenti non si riparte al novantesimo come abbiamo fatto a Padova. Renzetti è in crescita, Volta e Camporese stanno trovando una costanza di rendimento, Capelli sta tornando ai suoi livelli dopo l’infortunio. D’Alessandro si è sacrificato nel primo tempo di Padova in un ruolo non suo, nel secondo si è esaltato negli spazi. Coser è un grande portiere, si sta togliendo delle grosse soddisfazioni. Un aggettivo per lui? Efficace. Alhassan deve saper giocare anche sotto pressione, i compagni lo aiuteranno”.

Ed ancora: “Martedì sera ci vorrà attenzione nelle situazioni e concentrazione per tutta la gara, si dovrà sbagliare il meno possibile. La forza dell’Empoli è stata quella di aver ruotato 14-15 giocatori creando un’identità ben precisa. Valdifiori è un ottimo regista, ma l’Empoli ha giocatori esperti che hanno consolidato dei movimenti di attacco che possono fare male a tutti. Dovremo trovare le contromisure e chiudere gli spazi. Ripetere la partita dell’andata, con lo stesso atteggiamento, potrebbe essere la mossa giusta. Voglio vedere applicazione feroce e proposizione delle situazione di attacco fatte contro l’Avellino”.

“Oggi voglio verificare lo stato di salute dei miei a cui devo dare il merito di aver raggiunto numeri inconfutabili. I ragazzi stanno facendo qualcosa di importante. Preferisco avere una cooperativa del gol anziché un bomber da venti gol e trovarmi in zona play out, non dimentichiamo che, con l’Empoli, il Cesena è stato sempre nei play off. In serie B le gare si giocano molto a centrocampo, ci sono pochi tiri in generale. In questo momento meno polemiche si fanno e meglio è, mancano quattro partite alla fine del campionato e non è scoppiato nessun caso”.

Questi i convocati per la partita:

4 VALZANIA LUCA

5 ALHASSAN MORO

6 CAMPORESE MICHELE

7 D’ALESSANDRO MARCO

9 RODRIGUEZ ALEJANDRO

14 VOLTA MASSIMO

15 KRAJNC LUKA

16 GARRITANO LUCA

17 DEFREL GREGOIRE

19 SUCCI DAVIDE

28 IGLIO ALBERTO

30 AGLIARDI FEDERICO

32 MONCINI GABRIELE

33 RENZETTI FRANCESCO

34 CASCIONE EMMANUEL

36 COSER ACHILLE

37 CAPELLI DANIELE

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

39 MARILUNGO GUIDO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Cresce la curva dei contagi, "focolaio" in un caseificio. Il Covid torna ad uccidere nel Cesenate

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento