Elf Civ, Savadori domina a Vallelunga e si laurea campione. Paurosa caduta Pirro-Mantovani

Savadori in questo campionato è stato perfetto, con cinque vittorie e due secondo posti. D'applausi. Un titolo voluto fortemente e festeggiato con bernaut e doccia di spumante

Lorenzo Savadori domina Gara 1 dell'ultimo round dell'Elf Civ 2020 a Vallelunga e porta l'Aprilia Rsv1100 del team M2 Nuova Racing alla conquista del titolo. Il cesenate non ha avuto rivali: scattato dalla pole, ha martellato dal primo all'ultimo giro, un ritmo inarrivabile per gli avversari. Seconda posizione è andata Luca Vitali davanti a Alessandro Delbianco e Lorenzo Gabellini.

Solo quinto Samuele Cavalieri (Ducati Barni), secondo in campionato e che solo la matematica teneva ancora in lizza per il titolo. Savadori in questo campionato è stato perfetto, con cinque vittorie e due secondo posti. D'applausi. Un titolo voluto fortemente e festeggiato con bernaut e doccia di spumante. "Sono felicissimo, abbiamo raggiunto l'obiettivo - afferma il cesenate -. E' bellissimo vincere il tricolore con l'Aprilia. Abbiamo fatto un grande lavoro sulla 1100 per affinarla e sfruttarla al massimo su piste estremamente diverse, non sempre è stato facile ma siamo stati bravi ad arrivare in gara sempre con la possibilità di lottare".

Il grande spavento

A sei giri dalla fine grandissimo spavento per un incidente che ha visto coinvolti Michele Pirro ed Andrea Mantovani, in bagarre per la seconda posizione. Il portacolori della Ducati del team Barni, dopo aver sorpassato la Bmw del team Tutapista Corse, ha agganciato il pilota, trascinandolo in una pericolosa carambola finita miracolosamente senza conseguenze.

Per Savadori si tratta del terzo successo targato Aprilia, dopo il Civ 125 nel 2008 e la Fim Superstock Cup vinta, sempre in sella alla RSV4 e sempre con Nuova M2 Racing, nel 2015. Un feeling straordinario con la V4 veneta quello del cesenate, che alterna il suo impegno nel Campionato Italiano con quello di collaudatore Aprilia Racing in MotoGp. Nato a Cesena nel 1993, Savadori è Campione Italiano ed Europeo 125 GP con Aprilia nel 2008. Nella stessa stagione debutta nel Mondiale di categoria con tre wild card (Mugello, Misano e Valencia). Nel 2007 è vicecampione nella serie formativa Red Bull Rookies Cup. Partecipa nel 2009 al Mondiale 125, concludendolo al ventiseiesimo posto con 7 punti iridati. Tra le derivate di serie il 2011 è l’anno d’esordio nella Superstock 1000 dove nel 2014 si laurea vicecampione. Nel 2015 Lorenzo, porta al debutto la nuova Aprilia RSV4 RF nella Superstock 1000 FIM Cup ed è un trionfo. Raccoglie 4 vittorie, 7 podi e 3 pole position che lo portano a vincere il Campionato Superstock 1000 FIM Cup regalando anche, ad Aprilia, il titolo Costruttori.

Gli anni 2016, 2017 e 2018 vedono Lorenzo impegnato nella top class Superbike sempre con Aprilia RSV4. Nel 2019 è vicecampione Superbike nel Campionato Italiano Velocità con tre vittorie, quattro secondi e due terzi posti. Il 2020 è l'anno in cui diventa collaudatore Aprilia MotoGP e domina il CIV Superbike in sella alla nuova Aprilia RSV4 1100 Factory.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Foto di Paolo Mosconi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento