Sport

Elf Civ, Michele Pirro non fa sconti a nessuno. Savadori chiude col podio

Seconda posizione per il rivale di un’intera stagione: Lorenzo Savadori, distaccato di quasi due secondi con la sua Aprilia Nuova M2 Racing dal tester Ducati

Non fa sconti a nessuno Michele Pirro. Il Campione in carica, fresco del titolo conquistato già al Mugello, ha ottenuto una doppietta anche nell’ultimo round di Vallelunga in Superbike, andando a vincere con la sua Ducati Barni Racing. Numeri straordinari per lui, che in questo Elf Civ 2019 ha ottenuto 9 vittorie e 3 podi, raggiungendo la ragguardevole cifra di 80 vittorie complessive all’italiano tra Superbike e Stock 1000.

Seconda posizione per il rivale di un’intera stagione: Lorenzo Savadori, distaccato di quasi due secondi con la sua Aprilia Nuova M2 Racing dal tester Ducati. Terza posizione per un’altra Ducati, quella del Team Broncos di Lorenzo Zanetti, bravo a tornare nelle posizioni di vertice. La classifica finale vede quindi Pirro a 285 p. davanti Savadori con 213 p. e Zanetti con 135 p. Tra i costruttori: Ducati a 285 p. seguita da Aprilia a 217 p. con BMW a 149 p.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elf Civ, Michele Pirro non fa sconti a nessuno. Savadori chiude col podio

CesenaToday è in caricamento