Elf Civ a Misano, Pirro batte Savadori e vede il titolo Superbike

La classe non è acqua e Lorenzo Lanzi lo ha dimostrato ancora una volta questo pomeriggio dominando la quinta gara del Pirelli National Trophy 1000 Superbike sulla pista del Mugello

Il sabato del quinto round dell'Elf Civ al Mugello ha regalato emozioni a non finire, a cominciare da quella SBK dove Michele Pirro ha fatto un passo consistente verso il titolo nonostante la tenacia di Lorenzo Savadori. L’alfiere Ducati Barni Racing ha trionfato in pista al Mugello, in una gara che ha visto il pilota Aprilia Nuova M2 Racing condurre in testa per parecchi giri, salvo poi arrendersi al ritorno del tester Ducati, che grazie alla 7° vittoria in questo Elf Civ Superbike conquista punti preziosi in ottica campionato. La classifica vede infatti Pirro in vetta con 215 davanti a Savadori con 148 p. e Cavalieri a 102, con quest’ultimo bravo a chiudere a podio anche oggi in gara con la Ducati del Team Motocorsa.

NATIONAL TROPHY - La classe non è acqua e Lorenzo Lanzi lo ha dimostrato ancora una volta questo pomeriggio dominando la quinta gara del Pirelli National Trophy 1000 Superbike sulla pista del Mugello. Scattato dalla pole position Lorenzo non ha dato scampo ai propri avversari ed è andato a vincere con oltre 4 secondi di vantaggio proprio sui due piloti che si stanno contendendo il campionato, vale a dire Eddi La marra e Fabrizio Perotti che hanno chiuso rispettivamente al secondo ed al terzo posto, divisi da circa tre secondi a favore di Eddy che ora comanda la classifica generale con 108 punti, 20 in più di Perotti.

MOTO3 - La gara della Moto3 è stata interrotta per bandiera rossa a due giri dalla fine esposta a causa di una caduta che ha visto coinvolti diversi piloti. La classifica finale è stata aggiornata al giro precedente all’esposizione della rossa. Successivamente la suddetta classifica è stata nuovamente rivista in quanto i piloti n. 23 (Bartolini), 24 (Taccini), 67 (Surra), 77 (Fusco) e 111 (Zannoni) sono stati squalificati come da provvedimento n° 63/19 perché risultati non attivi, ovvero non rientrati in pit lane con il proprio mezzo con il motore in moto oppure a spinta entro 5 minuti dall’esposizione della rossa. La classifica finale di gara1 Moto3 del 5° Round ELF CIV vede quindi Kofler (Team M&M KTM) primo seguito da Vejer (Speed Up Junior Team) con Kelso (Team Leopard Junior Italia Honda) terzo. La classifica di campionato recita Spinelli (6° in gara) in vetta con 144 p. seguito da Zannoni a 121 p. con Surra a 114.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

  • Cresce la curva dei contagi, "focolaio" in un caseificio. Il Covid torna ad uccidere nel Cesenate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento