Elf Civ a Imola: Savadori in pole provvisoria in Superbike

Le pole provvisorie del venerdì all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. Bartolini (Moto 3), Savadori (SBK) Stirpe (SS600), Lunetta (Premoto3) e Gonzalez (SS300).

Torna, l’atteso appuntamento con l’ELF CIV e il giro di boa si preannuncia bollente, per i duelli che da sempre animano le gare del Campionato Italiano ma anche per le temperature che stanno caratterizzando il terzo round di stagione. Davanti a tutti, in Moto 3, si piazza Elia Bartolini (KTM) dello SKY Junior Team VR46#RMU che, dopo una prima parte di Campionato alquanto sfortunata, è deciso a prendersi una rivincita. Il weekend inizia bene, dalla pole provvisoria del venerdi 1’59.047. Il leader della classifica Kevin Zannoni (TM Racing Factory 3570 MTA), con i suoi 3 podi su 4, risulta però il più costante della categoria e si piazza in seconda casella nella griglia provvisoria grazie al crono 1’59.260. Dietro di lui Nicholas Spinelli, Honda Oscar Performance, che al Mugello ha battuto Zannoni, guadagnando punti importanti per il Campionato. In testa c’è l’alfiere di Davide Giuliano con 95 punti, seguito da Spinelli 58 p., terzo nella generale Surra con 56 (solo sesto tempo in Q1).

In Superbike un’Aprilia comanda la Q1 ed è quella di Lorenzo Savadori (Nuova M2 Racing) che si aggiudica la pole provvisoria con 1’48.897. Dietro di lui due Ducati: quella di Riccardo Russo (Motocorsa Racing), che dopo il podio del Mugello aspira alle posizioni che contano (crono 1’49.276), e quella di Lorenzo Zanetti (Broncos Racing) che reduce dalla wildcard di Misano è pronto a dare battaglia ai suoi avversari (tempo 1’49.385). Solo 6° tempo per il Campione Michele Pirro che guida la classifica con punteggio pieno, 40 di vantaggio sull’inseguitore Samuele Cavalieri. Terzo in classifica Savadori con 48 punti.

Nella 600SS il primo tempo in Q1 è quello di Davide Stirpe (1’53.232). L’alfiere dell’Extreme Racing Bardhal sulla MV Agusta si aggiudica la pole provvisoria. Secondo tempo per Lorenzo Gabellini (Yamaha Gomma Racing) 1’53.424, reduce da un’ottima prestazione al mondiale Supersport a Misano. A chiudere la prima fila provvisoria Nicola Morrentino (Kawasaki RM Racing) con il crono 1’53.735 . Da segnalare il quarto tempo di Hikari Okubo che corre a Imola con la Kawasaki del team Renzi Corse in sostituzione dell’infortunato Stefano Cruciani ma che proviene dal Mondiale Supersport dove attualmente risulta quarto nella classifica generale. Sesto il campione in carica e capoclassifica Massimo Roccoli, tornato in pista a Misano la scorsa settimana per la gara del mondiale Supersport dopo l’incidente rimediato proprio a Imola dove correva, il mese scorso, sempre per una wildcard mondiale. Roccoli conduce la generale con 81 punti, seguito da Gabellini che ne ha 66. Terzo Mercandelli con 43 punti.

La PreMoto3 continua a dare conferma del talento di Luca Lunetta. Il pilota AC Racing, 13 anni appena compiuti, arriva ad Imola con il punteggio pieno grazie alle 4 vittorie ottenute nei primi tre round. Pista sconosciuta per lui quella del Santerno fino ad un paio di settimane fa quando nei test ha dimostrato ancora una volta il feeling con la sua CS. In qualifica 1 il tempo di 2’04.927 regala al giovane talento azzurro la pole provvisoria. Seconda casella provvisoria per Filippo Farioli su RMU preparata dal team Pasini (2’06.373). Terzo tempo per Filippo Bianchi, il giovane campione Premoto3 2018, che sulla Brevo del POS Corse ottiene il crono di 2’06.771. Lunetta conduce la generale con 100 punti. Secondo Filippo Bianchi con 65, Jacopo Hosciuc lo segue con 62.

La 300SS vede in testa Manuel Gonzalez. L’alfiere del Team ParkinGo Kawasaki nel mondiale Supersport 300 e leader provvisorio, è reduce da un secondo posto a Misano e arriva ad Imola come wildcard agguerritissima. Chiude il primo turno di qualifica con il primo tempo (2’08.613) davanti a Emanuele Vocino (Yamaha Gradara Corse PZ Racing Team), crono 2’08.932. A chiudere la prima fila provvisoria in griglia Tom Edwards. L’australiano, reduce dal podio del Mugello, nel secondo round di stagione, ha chiuso il turno con il terzo tempo 2’09.089. Nono tempo per il capoclassifica Filippo Rovelli, al comando della generale con 83 punti, seguito da Vocino con 60. Terzo nella generale Marc Luna con 53 punti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Eventi – Non mancheranno gli eventi di contorno al 3° Round dell’ELF CIV, con al sabato il debutto dell’Airoh Tech Truck, il nuovo veicolo destinato a divenire l’ambasciatore del brand bergamasco, leader nella produzione e distribuzione di caschi On e Off Road. Un mezzo polivalente, uno show room itinerante dotato anche di un racing service corner, una vera terrazza dalla quale sarà possibile scoprire e vivere il mondo di Airoh. Debutto che avviene ad Imola a testimonianza di come Airoh non sia soltanto uno sponsor dell’ELF CIV ma sia legata ormai da anni da un’importante partneship con la FMI. Airoh Tech Truck che al sabato ospiterà le premiazioni dei poleman. La sera spazio all’aperiELF, con l’azienda title sponsor che, per rendere ancora più allegra l’esperienza all’ELF CIV permetterà a tutti gli appassionati di passare allo stand ELF per una foto ricordo, che potrà essere condivisa con gli amici grazie ad un Photoboot per “portarsi a casa” le emozioni del circuito. Nel weekend invece spazio alla Scuola Federale Velocità, il progetto che permette ai neofiti (6-12 anni) l’avvicinamento al mondo delle due ruote, con un primo giro in minimoto in tutta sicurezza, seguiti dai tecnici FMI e da Gianluca Nannelli. Questi gli orari degli appuntamenti, realizzati nell’area del circuito dietro la tribuna centrale: sabato 16.30-18.30, domenica 10.30-12.30. Per maggiori info civ.tv. Domenica invece spazio alla pit walk per permettere a tutti gli appassionati di vedere da vicino moto e piloti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento