rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Sport

Elezioni Figc, Lugaresi deciso: "C'è bisogno di un cambiamento, Tavecchio non mi convince"

Non usa certamente mezzi termini il presidente del Cesena, Giorgio Lugaresi, in merito all'elezione del nuovo presidente della Figc. Ai microfoni di Sky il patron bianconero ha voluto tirare in ballo anche il premier Matteo Renzi

Non usa certamente mezzi termini il presidente del Cesena, Giorgio Lugaresi, in merito all'elezione del nuovo presidente della Figc. Ai microfoni di Sky il patron bianconero ha voluto tirare in ballo anche il premier Matteo Renzi, sottolineando come anche nel calcio "ci sia bisogno di novità, di coraggio, di una persona che abbia una grande credibilità Abbiamo un capo di governo che ha meno di 40 anni, che ha fatto della parola 'rottamazione' il suo cavallo di battaglia che lo ha portato a vincere"

Il riferimento di Lugaresi è evidentemente alla possibile elezione di Tavecchio a presidente Figc, non certo un 'uomo nuovo' come invece potrebbe essere Demetrio Albertini, di diverse decine d'anni più giovane di quello che poche settimane fa è diventato famoso, più che per la candidatura, per la gaffe sulle banane.

"La nostra - ha detto Lugaresi" è una posizione chiara. Inizialmente avevano deciso di sostenere Tavecchio, ma la sua conferenza ha messo in imbarazzo tutti e quindi ci siamo dissociati. Ogni presidente di serie A e' libero di sdoganarsi dalla posizione dell'assemblea e di esprimere il proprio voto".

Anche sul razzismo, Lugaresi va giù deciso: "Lo scorso anno un giocatore è stato squalificato per episodi di razzismo e la Federazione è stata giustamente molto dura. Ora la stessa Federazione deve dare il buon esempio. L'11 deciderò cosa votare secondo la mia coscienza. Ma è chiaro che in questo momento non sono convinto sul nome di Tavecchio: se mi fara' cambiare idea sarò ben lieto di votarlo"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Figc, Lugaresi deciso: "C'è bisogno di un cambiamento, Tavecchio non mi convince"

CesenaToday è in caricamento