Dopo un weekend di tensione, la pace sembra fatta tra Foschi e Lugaresi

La foto di un abbraccio e la firma del contratto: il sito internet del Cesena Calcio mette il sigillo finale sulla vicenda della lite tra Lugaresi e Foschi

La firma del contratto di Foschi (Foto Cesenacalcio.it)

La foto di un abbraccio e la firma del contratto: il sito internet del Cesena Calcio mette il sigillo finale sulla vicenda della lite tra il presidente Giorgio Lugaresi e il direttore dell'area tecnica Rino Foschi, dopo l'aspro diverbio di venerdì che aveva portato i due sull'orlo della rottura. In una scarna nota ufficiale, dal sito del Cesena fanno sapere che "in data odierna l’A.C. Cesena comunica di aver depositato la documentazione relativa al tesseramento del Direttore Rino Foschi, che ricoprirà la carica di Direttore dell'Area Tecnica per la stagione sportiva 2017/18". La foto che accompagna la notizia è eloquente, il contratto davanti a Foschi e il braccio di Lugaresi a cingere le spalle di Foschi. "Il consiglio di amministrazione augura al Direttore un buon lavoro", conclude la nota.

La tensione in casa Cesena si è fatta sentire per tutto il weekend, in un momento delicato, quando si tratta di disegnare la squadra per il futuro campionato e il “gruppo” ritorna al lavoro alla guida di mister Camplone. Venerdì scorso, come riporta la stampa locale, c'è stato un aspro diverbio tra Foschi e Lugaresi che ha zittito tutti nella sede sociale, tanto forti erano le urla che volavano. Il diverbio, non riguardante il compenso di Foschi, è sfociato in un comunicato stampa che annunciava la rottura tra il Cavalluccio e Foschi, comunicato poi tenuto “in canna” per tre giorni e a questo punto non più pubblicato.

Tre giorni burrascosi che hanno mandato all'aria i piani di ferie di Lugaresi. Il patron del Cavalluccio con un post su Facebook, poi cancellato, ha spiegato di aver rinunciato alle ferie in Corsica, già programmate e pagate, per stare alla guida del Cesena in questa fase. Scriveva Lugaresi: “Ho disdetto le vacanze di luglio con mia moglie Francesca. Lei ha capito il momento, ma io mi sento terribilmente in colpa perché ciò che non riesci a fare, poi lo perdi per sempre. Si spengono i sogni sulle uscite giornaliere con la moto in un'isola meravigliosa come la Corsica. Abbiamo disdetto troppo tardi e butteremo via i soldi del traghetto Livorno-Bastia, e le penali dei tre alberghetti. Non si va da nessuna parte. Punto”. 

Intanto lo stesso sito del Cesena annuncia l'ufficialità della cessione di Ciano.  "E' stato definito l’accordo per la cessione a titolo definitivo del calciatore Camillo Ciano alla società Frosinone Calcio. L’attaccante campano lascia la Romagna dopo due stagioni dove ha collezionato complessivamente tra campionato e coppa 73 presenze e 30 goal". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento