Sport

Dopo il rinnovo delle cariche sociali riparte la stagione estiva del Circolo Vela

ll Circolo Vela di Cesenatico (sede della “Scuola Vela Citta di Cesenatico”), dopo il recente rinnovo delle cariche sociali, sabato 29 e domenica 30 maggio, ha ufficialmente aperto la stagione estiva 2021

ll Circolo Vela di Cesenatico (sede della “Scuola Vela Citta di Cesenatico”), dopo il recente rinnovo delle cariche sociali, sabato 29 e domenica 30 maggio, ha ufficialmente aperto la stagione estiva 2021 con il “Trofeo Internazionale Alto Adriatico” della classe Flying Dutchman e il giorno successivo, con cento bambini della Scuola Primaria “Sergio Mariani” di Saiano, impegnati martedì 1 giugno, insieme ai loro docenti, in un percorso di educazione alla cittadinanza e alla sostenibilità.

Il Trofeo Alto Adriatico, a cui hanno partecipato 17 equipaggi provenienti da tutta Italia e dalla Germania, ha visto prevalere i fratelli Nicola e Francesco Vespasiani (ritratti nell’immagine), pronti a preparati per il prossimo mondiale che si svolgerà quest’anno a Cnaltea in Spagna, seguiti da Manuele Gregori e Francesco Gerunzi e dai tedeschi Hans-Peter Schwarz e Roland Kirst. Ha consegnato i premi Moni Hollerweger, la moglie del compianto Bene Wiedermann, a cui la classe ha voluto anche intitolare il Trofeo Bene Wiedermann Challenge 2021. La premiazione è stata un momento commovente che ha sugellato tuttavia l’inizio di una lunga amicizia fra i due circoli velici, Cesenatico e Alpsee, e i regatanti italiani e tedeschi ai quali, sicuramente, si affiancheranno in futuro anche quelli di tante altre nazioni.

I piccoli velisti in erba sono invece arrivati al CVC grazie al progetto “La città come luogo di apprendimento diffuso” coordinato dalla cooperativa Controvento (che è uno “Sportello della Scienza e della Sostenibilità” riconosciuto a livello europeo) con il sostegno del Dipartimento per le Politiche della Famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri e al progetto “Vela Scuola” che la FIV promuove nelle scuole italiane in collaborazione con il MIUR. I giovani partecipanti delle classi III, IV e V sono stati accompagnati in mare dagli istruttori di vela del Circolo su 4 imbarcazioni appositamente predisposte (ritratte nell’immagine ripresa dal drone), ed hanno potuto provare a turno l’emozione di condurre una barca a vela, mentre i bimbi più piccoli hanno messo a dimora giovani alberi autoctoni nell’area del Circolo forniti dalla Regione Emilia Romagna nell’ambito del progetto “Mettiamo radici per il nostro futuro”.

Entrambe le iniziative hanno ottenuto un ottimo successo, sia in termini di partecipazione, sia come riscontri ricevuti dai partecipanti, ricevendo calorosi e sentiti ringraziamenti dai vertici della Classe FD Italiana, dal Circolo Vela Scai Segelclub AlpSee-Immenstadt e dalla Scuola interessata.

Il nuovo Consiglio Direttivo è formato in gran parte dai membri del precedente consiglio uscente, segno questo di sicura continuità operativa,  ed è guidato dal Presidente, Stefano Morgagni, coadiuvato da Gianluca Casadei  che ricopre la carica di Vice Presidente e di Responsabile delle Infrastrutture, Nadia Fellini con il ruolo di Responsabile Pedagogico e Responsabile dei Progetti Didattici della Scuola Vela, Gianluca Fabbri con l’incarico di Tesoriere e dai nuovi arrivi Gian Marco Venturi che curerà il delicato tema dell’Ambiente, Gabriele Bandini con il ruolo di responsabile dell’Agonistica e della Scuola Vela e Gianpaolo Lorusso con l’incarico di Segretario e di Responsabile della Comunicazione. 

Il Direttivo 2021-24 sta già attivamente lavorando per completare l’offerta dei corsi di vela 2021, grazie anche al prezioso supporto del Direttore Sportivo Giuseppe Dimilta, e nonostante le significative difficoltà determinate dalle infrastrutture del Circolo ancora in via di sistemazione definitiva. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il rinnovo delle cariche sociali riparte la stagione estiva del Circolo Vela

CesenaToday è in caricamento