Sport

Negli spogliatoi ma anche in tribuna stampa, al Manuzzi una speciale pellicola "anti-virus"

L’innovativa pellicola che protegge le superfici più soggette alla diffusione di virus come il Covid-19, attraverso un costante e autonomo processo di sanificazione

Anche in tempo di stadi chiusi a causa della pandemia l'Orogel Stadium Dino Manuzzi mantiene fede alla fama che negli anni lo ha reso un impianto sempre aperto all'innovazione. Quello del Cavalluccio diventa infatti il primo stadio in Italia in cui verrà applicata "Membrana Culture", l'innovativa pellicola che protegge le superfici più soggette alla diffusione di virus come il Covid-19, attraverso un costante e autonomo processo di sanificazione.

A lanciare il nuovo prodotto, nel mondo dello sport, è una realtà della Romagna, l'azienda Studio T che diventa così Fornitore Ufficiale del Cesena FC. "Membrana Culture" è stata applicata all'interno di alcuni spazi comuni ad alta affluenza dell'Orogel Stadium, come le panchine degli spogliatoi e le postazioni della tribuna stampa, garantendo così la sicurezza di calciatori, arbitri e addetti ai lavori. "Grazie alle proprietà antivirali e antibatteriche degli ioni d'argento presenti all'interno del prodotto - ha spiegato Gianluigi Tasselli di Studio T, che ha sede a Russi (Ravenna) - la pellicola protettiva ha un'efficacia certificata di tre anni e abbatte la presenza di virus e batteri raggiungendo una sterilizzazione dell'85% già dopo cinque minuti dal contatto e arriva al 99% con l'utilizzo costante nel tempo. In questa maniera viene diminuito il difficile lavoro richiesto da una continua sanificazione degli ambienti, con un risparmio in termini di personale e di prodotti, ma soprattutto con una riduzione del margine di errore umano".

Oltre che all'Orogel Stadium "Membrana Culture" ha trovato utilizzo anche al centro Rognoni di Villa Silvia, sede degli allenamenti della prima squadra e della Primavera , applicata sulle superfici di tutti gli spogliatoi dell'impianto.

"Innovazione, tutela della salute e territorialità si fondono in questa nuova partnership - ha dichiarato Alessandro Ugoccioni, responsabile marketing del Cesena FC -. La salute degli atleti e, più in generale, di quanti sono coinvolti nelle nostre strutture, è sempre stata una priorità del nostro club e questo impegno proseguirà in futuro anche quando il virus sarà stato sconfitto. E un grande piacere essere stati scelti da Studio T per il lancio di questa nuova tecnologia certificata e poterlo fare al fianco di una bella realtà del nostro territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Negli spogliatoi ma anche in tribuna stampa, al Manuzzi una speciale pellicola "anti-virus"

CesenaToday è in caricamento