menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La carica dei 3mila per la 37esima edizione della Corsa dei Polli

Il piazzale dell’azienda si è trasformato per una mattina in un vero e proprio “villaggio” in festa, con salsiccia e sangiovese per tutti

Oltre 3mila persone hanno preso parte domenica scorsa alla 37esima edizione della Corsa dei Polli, che si è disputata a San Vittore di Cesena, tra atleti competitivi (quasi  400), corridori e camminatori non competitivi (circa 2.000) e quasi 700 dipendenti  Amadori,  “Peopoll Runners”, giunti da tutte le sedi dell’azienda, e oltre 100 volontari della Polisportiva San Vittore – Pida e Sanzves. Il piazzale dell’azienda si è trasformato per una mattina in un vero e proprio “villaggio” in festa, con salsiccia e sangiovese per tutti, animazione per  bambini, coriandoli, musica e premiazioni, con la presenza di Francesco Amadori a  fare gli onori di casa e i saluti del sindaco di Cesena Paolo Lucchi, che ha anche partecipato come atleta competitivo.

“Questa edizione della Corsa dei  polli  è  stata davvero speciale – ha commentato Francesca Amadori, responsabile Corporate Communication Amadori -. I ‘magnifici 100’ volontari della Polisportiva San Vittore, con il loro entusiasmo e il loro impegno, hann saputo creare un ambiente davvero accogliente  per  tutti, dai podisti competitivi, ai dipendenti Amadori con le loro famiglie, fino agli amici dell’Anffas Cesena, a cui andrà parte del ricavato per sostenere il progetto della ‘Fattoria dell’ospitalità’. La corsa si conferma  l’evento  di maggior successo che testimonia il  forte legame tra la nostra azienda e il territorio”. “Nonostante la concomitanza con altri eventi di grande spessore, come la Maratona a Roma, siamo riusciti a portare a San Vittore un numero record di partecipanti e a farli rimanere a far festa con noi fino all’ora di pranzo - commenta Walter Silighini della Polisportiva San Vittore - Pida e Sanzves -. Grazie a tutti i volontari e all’azienda Amadori, l’evento è stato un grande successo per tutti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento