Coppi e Bartali, grande festa: Manuel Belletti vince in casa ed emoziona il pubblico

Squadre, giornalisti, volontari e forze dell’ordine hanno popolato la piazza fin dal primo mattino, per essere pronti all’incolonnamento degli oltre duecento ciclisti in partenza alle 8.30

C’è l’entusiasmo di un’intera vallata a festeggiare il trionfo nella sua Gatteo di Manuel Belletti, incoronato vincitore della prima semi tappa della gara ciclistica “Coppi e Bartali” proprio sotto il sole della sua terra di Romagna. L’insperata giornata di bel tempo ha infatti fin da subito galvanizzato la coloratissima carovana della gara in partenza da piazza Vesi a Gatteo. Squadre, giornalisti, volontari e forze dell’ordine hanno popolato la piazza fin dal primo mattino, per essere pronti all’incolonnamento degli oltre duecento ciclisti in partenza alle 8.30.

Applausi e incitamento, sopra e sotto il palco, per i big Mikel Landa e Filippo Ganna, ma a colorare il cielo di Gatteo fin dall’alba sono state ancora una volta le bandiere arancioni del fan club di Manuel Belletti, con i volontari intenti a offrire a tutti una sostanziosa colazione a base a di biscotti e crostate fatte in casa. “Siamo oltre trecento tesserati in tutta Italia – racconta il vicepresidente Lorenzo Bigucci - , ma ovviamente lo “zoccolo duro” non può che essere qui a Sant’Angelo. Oggi in piazza siamo una dozzina di volontari, sosteniamo Manuel da sempre con il calore romagnolo, ci piace rimboccarci le maniche e offrire a tutti le specialità della nostra terra, talvolta lo seguiamo nelle gare provvedendo a realizzare punti di ristoro a base di salsiccia e  carne ai ferri…”

E mentre in Comune la sala del consiglio comunale si trasforma in sala stampa per reporter e troupe da tutta Italia, la piazza del dopo partenza diventa appannaggio di nonni e nipoti per sperimentare i mille giochi del “Pullman azzurro della Polizia  Stradale, approfittando anche del primo giorno di vacanza dalla scuola. Per le strade della vallata, intanto, forze dell’ordine e volontari pattugliano le oltre cento intersezioni da chiudere al momento del passaggio della gara: i volontari di Fiumicinese, Sidermec, Fausto Coppi, Medinox e Acsi, dell’Associazione nazionale Carabinieri e della Pubblica Assistenza si muovono in fretta coordinati dagli agenti della Polizia Municipale.

Dopo nemmeno tre ore è via Roma che si riempie per accogliere i ciclisti al traguardo: un genuino boato di gioia sancisce la vittoria dell’eroe locale Manuel Belletti, anche nel 2016 trionfatore in terra gatteese. Premiazioni con sindaco e assessori, foto e interviste di rito, gli abbracci dei fan e uno scatto con mamma e papà per poi ripartire in fretta alla volta di Gatteo Mare per la prova a cronometro del pomeriggio. Emozionato anche il sindaco Gianluca Vincenzi: “Giornata come sempre avvincentissima – commenta - e organizzata in maniera impeccabile da Adriano Amici e tutto lo staff del Gs Emilia. Vedere Gatteo così vivace e partecipe è sempre un’emozione, e incoronare vincitore Manuel è il trionfo di un’intera comunità”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Cosa si può fare in 'zona arancione'? Le faq con le risposte a tutte le domande

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

Torna su
CesenaToday è in caricamento