menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conto alla rovescia, ad Ancona comincia l’avventura del Gymnastic Romagna Team in serie A1

A pochi giorni dall’inizio del primo storico campionato di serie A1 (al via sabato prossimo ore 14.30 ad Ancona), il Gymnastic Romagna Team tra incognite e certezze

Non cerca alibi Roberto Germani anche se l’assenza dello spagnolo Néstor Abad (fermato dalla Federazione spagnola) toglierà alla squadra punteggi preziosi costringendo gli altri atleti a straordinari imprevisti, “ma - dice il coach - le scuse, a questo punto, non servono a niente. Sappiamo cosa ci toglie l’assenza di Nestor, ma sappiamo anche che i ragazzi hanno tutte le carte in regola per fare bella figura”. 

A pochi giorni dall’inizio del primo storico campionato di serie A1 (al via sabato prossimo ore 14.30 ad Ancona), il Gymnastic Romagna Team spigola tra incognite e certezze: “Tra le incognite - spiega Germani - c’è quella del debutto e della scarsa attitudine di qualche atleta a questi livelli. Siamo un po’ in ritardo con alcuni ragazzi, soprattutto con chi, durante la fase di preparazione, aveva accusato qualche problema fisico, ma direi che in generale la squadra è in crescita e gli ultimi test ci dicono che la condizione, tutto sommato, è buona. E’ chiaro che con il prestito straniero avremmo puntato più in alto, ma io preferisco concentrarmi sulle nostre certezze”. 

Quali sono dunque le previsioni di Germani? “Le sei della prima fascia, almeno per il momento, le vedo un po’ distanti. Sarei felice se ci collocassimo attorno alla 7ª-8ª posizione con una valutazione attorno ai 228-229 punti”. 

Per quanto riguarda la formazione iniziale, a parte qualche piccolo acciacco fisico ancora da valutare, Germani schiererà nel concorso generale Andrea Dotti e Nicolò Vannucchi che, per altro, dallo scorso 25 febbraio, sono diventati ufficialmente atleti “R.O.G.” (Road Olympic Game) e dunque entreranno nell’orbita della nazionale. 

In particolare Vannucchi potrebbe essere in predicato di partecipare ai prossimi campionati europei e, in quest’ottica, porterà per la prima volta sulla pedana di Ancona un nuovo salto al volteggio: “Mi assumo il rischio - precisa Germani - ma con Nicolò il percorso da fare è questo e dunque spero che mantenga la condizione fisica e mentale che ha già dimostrato nel corso dell’ultimo test con la nazionale dove ha ottenuto il suo miglior punteggio in carriera”. 

Lorenzo Tomei, invece, dovrebbe cimentarsi su tre o quattro attrezzi (“dipende come sta la sua schiena - precisa Germani - nel caso peggiore potrei anche risparmiargli il corpo libero”), Gabriele Tisselli è atteso da uno o due esercizi (“anche con lui deciderò dopo aver valutato le condizioni sue e dello stesso Tomei”), mentre Samuel Pompinetti farà solo il cavallo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Mare e terra in un piatto gustoso: la seppia coi piselli

Ristrutturare

Muri portanti: cosa c'è da sapere prima di modificarli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento