Serie B, Castori analizza il pari: "Buon punto, la squadra continua a crescere"

Nel complesso è stata una buona prestazione, espressa a pieno ritmo dai miei ragazzi", analizza l'allenatore

Qualche rimpianto per aver sprecato il doppio vantaggio, ma nulla da rimproverare alla squadra. Mister Fabrizio Castori vede il bicchiere mezzo pieno dopo il 2-2 contro la Virtus Entella. "Nel complesso è stata una buona prestazione, espressa a pieno ritmo dai miei ragazzi - analizza l'allenatore -. Avremmo potuto anche vincere la partita considerando le azioni create. Siamo riusciti a portarci sul 2-0 purtroppo però l’evitabile goal subito verso la fine del primo tempo ha finito per condizionare il resto del match. Nel secondo tempo siamo stati bravi a saper soffrire e alla fine abbiamo conquistato un buon punto che permette di mantenere il trend positivo in un campionato sempre più difficile e equilibrato".

Ancora una volta il Cesena ha subìto due gol su palle “alte”: "Molte squadre si affidano ai lanci lunghi e alle palle alte quando sono in svantaggio e spesso finiscono per mettere in difficoltà l’avversario - afferma Castori -. L’Entella in questa gara ha creato occasioni da rete solamente in questo modo mentre noi abbiamo prodotto delle belle azioni in velocità e nel secondo tempo abbiamo sfiorato anche il terzo gol". L'allenatore non rimprovera nulla ai suoi: "Serve aumentare l’attenzione nelle palle da fermo. Dispiace pareggiare una partita in cui si è giocato molto bene. La squadra sta continuando a crescere; in questo momento ci manca il colpo finale ma creiamo sempre molte occasioni e con il lavoro sono certo che miglioreremo anche questo aspetto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento