Poker al Pescara, Castori esalta il gruppo: "Abbiamo vinto alla grande"

I bianconeri hanno raggiunto il primo obiettivo, quello di uscire dalla zona rossa: "Ho scelto Cesena quando la squadra stava attraversando un momento buio"

Diciassette punti in undici partite. La "Castorizzazione" del Cesena è ormai completata. Nel venerdì dell'Immacolata i bianconeri hanno avuto la meglio sul Pescara per 4-2 al termine di un match grintoso e carico di adrenalina. Per mister Fabrizio Castori "non è una svolta, ma una continuità. Abbiamo sofferto il Pescara, squadra molto forte, nella prima parte del secondo tempo, ma siamo riusciti a cambiare le sorti della partita lasciando così anche i bassi fondi della classifica. Abbiamo vinto alla grande".

Cosa è successo nella prima parte del secondo tempo? "L’avversario è stato molto forte a livello tecnico - ha osservato l'allenatore -. Quello che conta è stata la nostra capacità di cambiare il gioco e di verticalizzare per poter arrivare al risultato. E’ un campionato molto equilibrato per cui ogni gara fa testo a sé". I bianconeri hanno raggiunto il primo obiettivo, quello di uscire dalla zona rossa: "Ho scelto Cesena quando la squadra stava attraversando un momento buio, convinto di poterla cambiare e di lavorare bene con questo gruppo. Sono contento e voglio continuare a lavorare con questi ragazzi che stanno rispondendo in modo egregio. Io credo molto in loro".

I tifosi hanno potuto assistere all'esplosione di Moncini: "È un giocatore molto importante soprattutto nell’area di rigore, ha dimostrato di poter dare il suo contributo per la squadra e sono molto contento. La squadra tutta ha condotto un’ottima gara. Tutti i ragazzi stanno crescendo e sono importanti per l’obiettivo finale, la salvezza". "Ho provato emozioni bellissime - ha commentato Moncini -. E' da quando giocavo nella Primavera che sognavo una serata del genere.”

I bianconeri hanno disputato una prova di carattere contro un avversario tosto: "E' stata una partita difficilissima, ma noi abbiamo disputato una grande prestazione e questo ci ha permesso di allontanarci per ora dalle sabbie mobili. Per quanto mi riguarda, la cosa importante però è farsi trovare pronto quando vengo chiamato in causa". Da segnalare la prova anche di Fulignati, prodigioso per tre volte: "Stavamo attraversando un momento di difficoltà e ho cercato di dare il mio contributo in una fase complicata del match. Riuscire a recuperare una partita del genere ci dà un gran morale". Ora c’è la corazzata Parma: "Il nostro obiettivo è quello di fare punti contro chiunque a prescindere della classifica dell’avversario".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento