Colpo esterno del Cesena Rugby

Secondo successo consecutivo per i bianconeri di Romagna che domenica ottengono i primi quattro punti esterni stagionali sull'insidioso campo di San Benedetto del Tronto

Il Cesena Rugby inizia il girone di ritorno come aveva finito quello d'andata: con una vittoria. Secondo successo consecutivo per i bianconeri di Romagna che domenica ottengono i primi quattro punti esterni stagionali sull'insidioso campo di San Benedetto del Tronto. In una partita combattuta e imprevedibile proprio come ci si aspettava alla vigilia, l'ha spuntata il Cesena col punteggio di 13-10. Lucchi e compagni partono subito all'attacco e ci provano su calcio piazzato, ma Medri ne fallisce due e il punteggio non si sblocca. I padroni di casa non ci stanno e fanno valere la loro fisicità che li porta a segnare due mete per il 10-0 con cui termina il primo tempo.

Nella ripresa è il Cesena a fare la partita e con decisione e aggressività prova a raddrizzare l'incontro. La meta tecnica concessa dal direttore di gara permette ai Cesenati di accorciare le distanze 10-5. Giornata no di Medri che nella conseguente trasformazione colpisce il palo. Il Cesena ci crede e la meta del pareggio non tarda ad arrivare. E' il giovane Coverchiata a realizzarla, già alla seconda meta stagionale dopo l'infortunio e il rientro in campo avvenuto domenica scorsa contro il Città di Castello. Questa volta alla piazzola va Andrea Giampreti ma anche lui sbaglia e lo score rimane fermo sul 10-10. A dieci minuti dal termine Medri ritrova la sua vena realizzativa e da posizione defilata centra i pali su calcio di punizione e porta i suoi per la prima volta in vantaggio 13-10.

Ultimi minuti di sofferenza per i bianconeri che mettono tutte le ultime energie per respingere il forcing avversario. A tempo scaduto il San Benedetto rinuncia a un calcio di punizione per giocare una touch a pochi passi dalla meta e cercare di portare a casa la partita. Scelta poco felice perchè il Cesena vince la rimessa laterale e spazza via, aggiudicandosi l'incontro. I ragazzi di Gardini tornano a casa con quattro punti pesantissimi in chiave salvezza che li mantiene sempre più stabili al sesto posto in classifica con ben 12 punti di vantaggio dalla zona rossa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle altre partite della 12a giornata, spicca il primo successo stagionale del Città di Castello che batte il Firenze 16-15; vittoria esterne del Bologna che s'impone 7-0 a Siena; rinviate per impraticabilità del campo Imola – Forlì e Parma - Jesi.
Classifica: Parma 48, Terni 39, Jesi 33, Imola e Forlì 30, Cesena 24, Bologna 22, San Benedetto 18, Siena 17, Firenze 12, Città di Castello 6.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento