Civ, Kevin Zannoni ce l’ha fatta: è campione italiano Moto3

Coinvolto in una battaglia a 4 con i suoi avversari, Kevin è stato bravo a non mollare

Kevin Zannoni ce l’ha fatta. Il campione italiano Elf Civ 2018 classe Moto3 è lui. Il quinto round del Mugello ha assegnato il primo titolo di questa stagione, con l’alfiere TM Racing Factory 3570 Mta che è riuscito a trionfare anche sabato. Coinvolto in una battaglia a 4 con i suoi avversari, Kevin è stato bravo a non mollare e a dare quello strappo finale negli ultimi giri che gli ha permesso di conquistare la vittoria, quarto di seguito per lui, che lo incorona Campione. Dietro Zannoni altra seconda posizione per Nicola Carraro (Minimoto Portomaggiore), con la Honda Gresini Racing di Riccardo Rossi a chiudere il podio e quella del compagno di squadra Nicholas Spinelli in quarta posizione. Kevin Zannoni è quindi Campione con 205 p. davanti a Nicola Carraro con 148 p. e Spinelli a 140 p.
 
In Superbike è stato trionfo per Matteo Ferrari. Il pilota Ducati Barni Racing ha ottenuto la sua seconda vittoria in questo Elf Civ Superbike in una gara dove è riuscito ad imprimere il suo ritmo, distaccando di oltre 5 secondi ì suoi avversari. Dietro di lui battaglia fino al fotofinish tra le due Bmw Dmr Racing, con Axel Bassani che conquista il suo primo podio nella categoria davanti al compagno di team Luca Vitali. Al quarto posto ha chiuso Alessandro Andreozzi (Faieta Motor by Speed Action Yamaha), con Lorenzo Zanetti (Ducati Motocorsa) in quinta posizione. Solo 12° Michele Pirro, vittima di una scivolata nei primi giri, dalla quale il Tester Ducati è riuscito comunque a rialzarsi e a finire la gara. In classifica generale il nuovo leader è Matteo Ferrari con 187 p. seguito da Pirro a 174 p. con Zanetti a 166.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento