Cesena insultato dai tifosi dopo il ko, Bisoli rammaricato: "Non li meritavamo"

Nel frattempo la Prima sezione della Corte di Giustizia Federale, presieduta da Gerardo Mastrandrea, ha disposto il rinvio al 24 aprile del ricorso presentato dal Cesena contro la sanzione di un punto di penalizzazione

E' un giovedì che lascia l'amaro in bocca al Cesena. Incassato il ko contro il Cittadella, i bianconeri hanno dovuto fare i conti con gli insulti piovuti dai propri tifosi. "Mi dispiace per il clima che si è creato - sono le parole di mister Pierpaolo Bisoli riportate dal sito del Cesena Calcio -. A fine gara i tifosi ci ha detto che non erano contenti di noi. I ragazzi hanno messo il massimo impegno e sono molto arrabbiati, non meritavamo gli insulti dopo una gara del genere”.

“La prestazione dei miei giocatori è stata super - ha chiosato l'allenatore bianconero -. In inferiorità numerica siamo andati più volte davanti a Di Gennaro colpendo un palo clamoroso. Non commento gli episodi arbitrali. Non posso rimproverare nulla ai miei, siamo orgogliosi di quello che stiamo facendo. Abbiamo concesso pochissimo al Cittadella e tenuto il campo bene dimostrando una condizione fisica eccezionale"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo la Prima sezione della Corte di Giustizia Federale, presieduta da Gerardo Mastrandrea, ha disposto il rinvio al 24 aprile del ricorso presentato dal Cesena contro la sanzione di un punto di penalizzazione e di un mese di inibizione al presidente Giorgio Lugaresi deliberata dalla Commissione Disciplinare Nazionale lo scorso 3 aprile. Una decisione che ha sorpreso i bianconeri. Non resta che attendere il verdetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento