Nove colli running, la maratona più violenta

L'esperimento, seguire la gara passo passo con un atleta che ha deciso di correrla nonostante tutti glielo avessero sconsigliato. Il motto parla chiaro "202,4 km di sofferenza e soddisfazione"

Giuseppe del Priore

Prendete cinque maratone, mettetele una di seguito all'altra, aggiungere chilometri di interminabili salite, mescolare e correre per 30 ore. Il motto della novecollirunning non lascia scampo a fraintendimenti: “202,4 km di sofferenza e soddisfazione”, una impresa per cui ci si allena anche un anno. 365 giorni di preparazione per una sola gara, una delle più “violente” al mondo. Si iscrivono in pochissimi e, quando va bene, la metà arriva in fondo. Solo anno scorso si sono presentati alla partenza in 113 per arrivare in 50.

E c'è chi narra che per riprendere a correre ci vogliono settimane. RomagnaOggi.it ha deciso di seguire lungo la gara un atleta che, nonostante il proprio allenatore Gianni Lacerenza gli abbia vietato assolutamente di correrla, ha deciso di iscriversi per arrivare in fondo.
E' Giuseppe del Priore. “Vado e provo” disse quando si iscrisse all'ultima maratona di Roma che ha chiuso al 95mo posto su 16mila partecipanti. Era il suo debutto assoluto. Questa volta “Voglio vedere dove arrivo” ha detto con convinzione senza avere alle spalle nessuna preparazione all'impresa. “Non ho mai corso per più di 60 chilometri” ha detto con un sorriso.

“E' una follia ma è una prova con cui bisogna cimentarsi se si vogliono raggiungere traguardi stratosferici. Non ci sono dubbi, questa è una delle competizioni più violente del mondo”. Impossibile dargli torto visto che c'è chi corre anche per trenta ore.

Seguiremo l'impavido Giuseppe lungo la gara e nei giorni che mancano al via. Sfrutteremo i mezzi della rete per cercare di raccontare in maniera, anche divertente, la scalata della 9colli running. E visto che per una impresa simile l'appoggio di fan e supporter può far la differenza è possibile contattarlo alla pagina facebook “Giuseppe runner per caso”.

Intanto già venerdì ci sarà il primo incontro con lo staff. (continua)
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento