menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley, cade l'imbattibilità in trasferta di Cesena: brutto ko a Massa

Cade l'imbattibilità in trasferta che durava da inizio campionato e sorge più di qualche preoccupazione per una classifica che nel giro di tre turni ha visto perdere posizioni importanti a Boschetti e soci

Dura un set soltanto la prova della Fenice Sar Thermolutz contro la capolista Massa - i ragazzi di coach Casadei subiscono la seconda battuta d'arresto consecutiva senza raccogliere nemmeno un set dopo il ko interno contro Grosseto e si vedono definitivamente risucchiati a centro classifica con le vittorie di Vignola e Castelfranco. Cade l'imbattibilità in trasferta che durava da inizio campionato e sorge più di qualche preoccupazione per una classifica che nel giro di tre turni ha visto perdere posizioni importanti a Boschetti e soci.

I toscani di coach Grassini di contro hanno confermato le loro individualità soprattutto con il trittico Nannini-Pagni-Tagliatti ben orchestrati dal regista Ragosa - per i cesenati invece molta sofferenza in ricezione sia sul jump flot (di Ragosa ed Andreotti) che sulla battuta in salto (Tagliatti, Nannini e Colombini) e di conseguenza difficoltà a concretizzare contro un sistema di muro-difesa locali di alto livello.
Il primo ed il terzo set in tal senso sono un monologo dei padroni di casa che forzano molto al servizio e si affidano al muro per arginare gli attacchi ospiti: Bertacca e soci provano a rimanere in scia in entrambi i casi, ma lo svantaggio di 5/6 è amministrato con estrema sicurezza da Massa (25-16 nel primo, 25-17) - Casadei prova la carta del doppio cambio in entrambi i parziali con Rasi-Venturini ma senza sortire effetti.

Sciagurato invece il secondo parziale, con la Fenice che ritrova battuta (Mughetti, Casadei e Boschetti) e break point (Bertacca), prima issandosi sul 14-7 (massimo vantaggio) - strappo ricucito dal jump flot di Ragosa (10-15) - poi fino al 21-18 e 24-21: qui è cinica Massa che non molla la presa e dall'errore in battuta di Boschetti (22-24) fa scaturire la propria rimonta, con Tagliatti che prima mura Bertacca da posto 2 (23-24), Casadei che spara out il possibile 25-23, Tagliatti che chiude un'azione rocambolesca con un block out su Bertacca (25-24) ed infine il muro a tre toscano che con Andreotti ferma il posto quattro modenese (26-24).

A due gare dal termine del girone di andata, le sfide contro le big dell'ultimo mese si concludono con un successo (3-1 a Castelfranco) e due sconfitte (doppio 0-3 contro Grosseto e Massa); occorrerà ora concretizzare al massimo i prossimi due turni contro San Martino e Castelfranco Emilia per risollevare quanto più possibile la classifica.

Pallavolo Massa - Fenice Cesena Sar Thermolutz Riv 3-0 (25-16, 26-24, 25-17)
Pallavolo Massa: Colombini 9, Tagliatti 12, Andreotti 11, Nannini 11, Ragosa 3, Falaschi 3, Pagni 10, Grassini (libero), Vignali, Berberi. N.e. Gimorri, Briglia. All.: Grassini.
Fenice Cesena : Pierini 2, Bertacca 14, Rossi 5, Casadei 8, Mughetti 7, Boschetti 7, Aldini 1, Venturini, Rasi, Zauli (libero). N.e. Arienti, Mazzi (L2) All.: Casadei R.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una bontà tradizionale: la ricetta delle Pesche dolci all'alchermes

Arredare

Divano nuovo? Ecco i consigli per non sbagliare l'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento