Il Cesena non sfigura nel test internazionale: "Si comincia a vedere un'idea precisa di gioco"

Dopo i test contro una Rappresentativa dell’Alto Savio e la Primavera di mister Rivalta, la squadra di mister Andrea Camplone ha alzato l’asticella confrontandosi sul campo di Acquapartita con il Teuta

Foto Twitter Cesena Calcio

Circa 500 tifosi bianconeri hanno sfidato il caldo per seguire il Cesena nella terza amichevole estive. Dopo i test contro una Rappresentativa dell’Alto Savio e la Primavera di mister Rivalta, la squadra di mister Andrea Camplone ha alzato l’asticella confrontandosi sul campo di Acquapartita con il Teuta, club appartenente alla massima serie del campionato albanese. L’amichevole è terminata con il risultato di 3-0 in favore del Cesena. Nello specifico il match si è sbloccato nel primo tempo grazie ad un autogol del difensore albanese Shkalla, che ha provato ad intercettare il tiro-cross di Crimi deviando nella propria porta. Nel secondo tempo invece sono arrivate le reti in rapida successione degli attaccanti Panico e Jallow.

"Quello che m’interessa non è il risultato, ma la cosa importante è che si inizi a intravedere un’idea precisa di gioco - ha esordito Camplone -. E' stato un test molto più impegnativo dei precedenti a causa anche della pesantezza delle gambe, ma nonostante questo abbiamo potuto vedere delle buone giocate. I ragazzi si stanno applicando e questo non può che essere un buon segnale. Tutti quanti stanno facendo bene e dobbiamo continuare su questa strada. In gruppo abbiamo tanti ragazzini ed è normale che ci voglia più tempo per apprendere gli insegnamenti. Questi test sono importanti perché gli aiuta a capire quant’è importante il lavoro svolto in settimana".

Secondo Camplone, "siamo già a buon tempo, o perlomeno in linea con le altre squadre, non bisogna avere fretta. In questo momento la rosa ampia non è di certo un problema ma un vantaggio, ti permette di lavorare alternando gli interpreti durante le esercitazioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento