menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cesena, rimborso degli abbonamenti: dai tifosi bianconeri chiesti solo 432 voucher

Il presidente Patrignani: “Pronti a destinare una parte delle risorse lasciate al club al sostegno di iniziative socialmente utili”

Si è esaurita con la richiesta di 432 voucher la procedura che ha permesso agli abbonati bianconeri nella stagione 2019/20 di ricevere il parziale rimborso del titolo in misura corrispondente alle partite non godute a causa dell’emergenza sanitaria determinata dal Covid-19.

Un dato che il presidente del Cesena FC, Corrado Augusto Patrignani, ha commentato così: “Al di là di chi possa aver avuto un’oggettiva difficoltà nel seguire una procedura che, è bene ribadirlo, è frutto di un’indicazione governativa, si tratta di un numero estremamente basso, segno di come la gran parte della nostra tifoseria abbia accolto l’appello dei gruppi organizzati a non fare richiesta del voucher. Senza nulla togliere a chi ha esercitato un proprio legittimo diritto non possiamo, pertanto, non rivolgere un ringraziamento a quanti vi hanno rinunciato, compiendo così un gesto di grande generosità e amore verso il club. Sono risorse preziose su cui potremo fare affidamento nell’immediato futuro e che ci aiuteranno ad affrontare la prossima stagione. Allo stesso tempo, come avevamo già dichiarato, confermiamo il nostro impegno a destinare una parte di queste risorse al sostegno di iniziative socialmente utili nel nostro territorio”.

Il Cesena FC ricorda che, secondo quanto previsto dal DPCM del 27 aprile 2020, i voucher richiesti potranno essere utilizzati entro diciotto mesi dall’emissione, esclusivamente per l’acquisto di titoli di accesso ad eventi organizzati dal club bianconero fino al raggiungimento del credito indicato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento