Il Cesena incassa un pareggio. Reggina in gol allo scadere

Il Cesena ha pareggiato 1-1 dopo aver sbloccato il risultato nel primo tempo con un imprendibile colpo di testa di Comotto. Ma la Reggina non ha gettato la spugna e nel secondo tempo si è fatta insidiosa fino a raggiungere il pareggio

f

Il Cesena ha pareggiato 1-1 dopo aver sbloccato il risultato nel primo tempo con un imprendibile colpo di testa di Comotto. Ma la Reggina non ha gettato la spugna e nel secondo tempo si è fatta insidiosa fino a raggiungere il pareggio a una manciata di minuti dal triplice fischio. Inutile l'arrembaggio dei bianconeri per siglare la rete del vantaggio. Per gli avversari ha segnato Comi, subentrato nella ripresa giusto in tempo per spegnere l'entusiasmo del tifo cesenate. Un altro punto in saccoccia, ma potevano essere tre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



PRIMO TEMPO
Il Cesena dà vita ad una partita frizzante che fa ben sperare già dall'11esimo quando Graffiedi sfuma la prima occasione gol della partita. Riceve palla da Djokovic che scodella in area, il bomber di Cesenatico stoppa di petto, ma scaglia la sfera sopra la traversa. Il gol però è nell’aria; al 12esimo Gessa batte dal corner e Comotto non si lascia perdere l'occasione di centrare la seconda rete del campionato. Infila di testa dietro Baiocco anticipando tutti. La progressione bianconera continua e, al 17esimo, è Defrel che spicca, ma la palla finisce alta. Al 21esimo la Reggina si rende pericolosa con Ceravolo che anticipa Morero, ma la palla finisce a lato di poco. Al 35esimo è ancora Defrel a provarci da fuori area: scaglia il tiro ma, è un nulla di fatto. Risponde Barillà che impegna Belardi da fuori area, nessuna preoccupazione per l'estremo difensore bianconero.

SECONDO TEMPO
Il secondo tempo inizia senza cambi da entrambe le parti. Al 12esimo ancora Graffiedi di testa sfiora la rete del raddoppio e le fila bianconere devono smorzare la gioia. Più i minuti si susseguono nel cronometro e più il Cesena si chiude a riccio subendo gli attacchi della Reggina. Gli amaranto si rendono pericolosi al 26’ prima con Armellino e poi con Comi. Al 33esimo è brivido visto che Giancola annulla una rete alla Reggina per fuorigioco. Ma la pressione degli ospiti è costante finché al 42esimo Comi, su calcio d’angolo, trova il gol del pareggio. Ultimo spiraglio per ribaltare il risultato è firmato da Succi che scaglia il siluro su punizione ma Baiocco è attento e devia in tuffo sul palo che salva il risultato. Il match finisce sull'1 a 1.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento