Cesena, poco tempo per rifiatare e al "Manuzzi" arriva la prima della classe

E' già tempo di rimettersi sotto in casa Cesena. Martedì sera, infatti, i bianconeri andranno al confronto in casa contro l'Empoli

E' già tempo di rimettersi sotto in casa Cesena. Martedì sera, infatti, i bianconeri andranno al confronto in casa contro l'Empoli, con fischio d'inizio alle 20.30. Match tutto in saluta, con la prima in classica. Al termine dell’allenamento di rifinitura, Mister Castori ha spiegato come sta preparando la partita. Per Castori “a livello di energie a Salerno abbiamo speso tanto, considerando anche il primo caldo e il lungo viaggio. In questi casi le scelte verranno prese all’ultimo, si cercherà di capire quali sono i giocatori che sono riusciti a smaltire al meglio la fatica. Siamo arrivati in un momento molto importante del campionato, bisognerà gettare il cuore oltre all’ostacolo per superare le difficoltà.”

L'Empoli è un avversario temibile: “E’ davvero fatica trovare difetti, si tratta di un ruolino di marcia da squadra di categoria superiore. Un match da affrontare senza dubbio con lo spirito giusto, forti motivazioni e anche la convinzione di potercela fare perché in fondo ogni partita deve essere giocata.”. Castori ricorda infatti che i toscani sono “una squadra forte con un attacco formidabile capace di realizzare ben 41 reti solo con la coppia Caputo-Donnarumma oltre a un centrocampo di grandissima qualità, sono però convinto che il vero fenomeno sia in porta e l'allenatore ancora imbattuto.”

Si aspetta una maggiore affluenza allo stadio? “Partiamo dal presupposto che affrontiamo la prima della classe e credo si possa reputare come una partita di cartello; mi aspetto la solita partecipazione e va detto che il pubblico di Cesena non ce l’ha mai fatta mancare.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento