Cesena, Patrignani: "Precampionato ha creato falsa aspettativa. Vicini alla squadra"

“Il precampionato ha creato l’aspettativa di ritrovarci con una classifica diversa ma la fiducia nel gruppo resta immutata"

“Bisogna stare vicini alla squadra”. In un momento delicato si fa sentire il presidente del Cesena, Corrado Augusto Patrignani, che commenta la sconfitta col Carpi ai microfoni di Teleromagna. “Il precampionato ha creato l’aspettativa di ritrovarci con una classifica diversa ma la fiducia nel gruppo e nella classifica resta immutata. C’è tanta rabbia perché la squadra meriterebbe qualcosa di più ma è un momento che non gira se pensiamo che noi abbiamo creato cinque o sei palle gol mentre il Carpi ci ha fatto gol alla prima occasione". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Patrignani era presente in sala stampa, dopo la sconfitta di mercoledì sera e ha abbracciato Modesto, dopo la conferenza post partita. Un gesto che testimonia che c'è ancora fiducia verso il tecnico. "E’ un momento difficile ma è nelle difficoltà che si vedono gli uomini forti e questa società li ha in tutti le sue componenti. Il mercato? Per noi è chiuso, salvo che si presenti qualche opportunità. Ed è stato un mercato importante in cui sono stati fatti ulteriori sacrifici: più di così non si poteva fare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Cresce la curva dei contagi, "focolaio" in un caseificio. Il Covid torna ad uccidere nel Cesenate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento