Cesena-Parma: dopo la punizione c'è il compito in classe

I bianconeri affronteranno il Parma di Donadoni, con un Von Bergen pronto dal primo minuto e con tre giovani in panchina

Con Iaquinta, Parolo e Santana, fermi ai box per noie muscolari, il Cesena affida le ultime speranze ad un inedito tridente con Del Nero trequartista, Mutu e Rennella terminali offensivi. La buona notizia, in questa valle di lacrime, arriva dal possibile utilizzo dal primo minuto di Von Bergen. Sembra infatti che lo svizzero dirigerà la difesa a 3 con Rodriguez e Moras a fargli compagnia. Squalificati per il match: Colucci e Rossi.

Villa Silvia, ormai si sta trasformando sempre di più in una clinica ospedaliera, continuano ad aumentare gli elenchi degli infortunati e di lunga degenza. Dando un’occhiata ai bollettini medici si contano 5 giocatori malconci: Parolo ne avrà per altri 4/5 giorni, Guana 2 giorni, così come Santana. A preoccupare la società è la lunga assenza di Iaquinta; si parla di 1 mese, come minimo, di stop. Oggetto del mistero: Martinez, ancora infortunato, stagione finita, salvo miracolo. Non inforunato, ma con alte possibilità di esclusione dal match è il sig.Malonga. Il talento tanto invocato dai tifosi, il bomber che fiorisce a primavera, la pantera nera francese, sembra che continui nel suo comportamento non tanto professionale e al quanto irritante verso i compagni.
 
A Parma invece, trionfa la tranquillità, con una salvezza ormai raggiunta. Donadoni ha provato parecchi schemi di gioco in settimana, ma nelle ultime ore sembra intenzionato a proporre un 3-5-2, con:
Mirante in porta. Difesa a 3 con: Paletta, Santacroce e Lucarrelli. Centrocampo: Modesto, Valdes, Galoppa, Morrone e Biabiany. Punte: Giovinco e l’attaccante, tanto cercato proprio dai bianconeri, nell’estate scorsa: Sergio Floccari.

I padroni di casa, impegnati ormai, solo nell’onorare la maglia e la città si affidano all’esperienza di Antonioli in porta, Von Bergen, Rodriguez e Moras a fare scudo in difesa. Nella metà campo, spazio al biondo: djokovic con: Comotto e Martinho impegnati a spingere sulle fasce. Arrigoni troverà spazio al centro, mentre Del Nero agirà alle spalle di Mutu e Rennella.In panchina: Ravaglia, Benaluane, Pudil, Ceccarelli, Lauro, Urso e Filippi.

Dopo essere stati messi in punizione una settimana dal presidente Campedelli, chissà se i bravi scolaretti riusciranno a finire il compito senza sbavature o lasceranno ancora una volta il foglio in bianco. Si aspettano grandi bocciature!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(riproduzione riservata)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento