Il Cesena lotta contro il Palermo e contro i doppi tifosi

I bianconeri reagiscono al gol preso al 20mo e ribaltano la situazione, ma nel finale arriva la doccia fredda. Siparietto molto triste dove, dalla gradinata, parte dei tifosi esulta per un gol del Bologna

26mo minuto. Santana raccoglie palla al limite dell’area e parte con una serie di dribling ubriacanti che lasciano di sasso la difesa rosanero. Il numero 7 argentino si presenta davanti a Viviano al quale non lascia scampo. Un gol bellissimo, un mix di velocità e tecnica. Poi il fattaccio che ha dell’incredibile. Il maxi schermo del Manuzzi evidenzia il momentaneo vantaggio del Bologna contro il Milan.

Dalla gradinata parte dei tifosi esultano e festeggiano come se avesse segnato il Cesena, invece si trattava del rivale storico. L’avversario per eccezione, la squadra da battere sempre e comunque, una rivalità storica che non ha mai fine. Per chi non lo sapesse (parlo a quei “tifosi”), è il derby della Romagna! La curva non si fa attendere e subito risponde a falsi tifosi opportunisti! Per non aggiungere troppa benzina ad un fuoco da tempo acceso, mi fermo qui.

Al termine della gara ai microfoni si presenta un raggiante Rennella che racconta l'emozione del primo gol: “Ho controllato bene la palla e ho calciato perfettamente, ora mi sento più libero di testa. Ora il mister mi schiera con continuità ed ho trovato la giusta condizione. Il gol è stata una liberazione per me e voglio dedicarlo alla mia famiglia che mi è sempre stata vicino, anche nei momenti di difficoltà. Ultimamente – aggiunge - la squadra gioca di più la palla perchè abbiamo meno peso sulle spalle”. Sulla classifica ha detto: “Non vogliamo arrivare ultimi e il nostro obbiettivo è sempre lo stesso: raggiungere il Novara”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poi è il turno di Roberto Guana che racconta la sua partita: “Abbiamo disputato un buon primo tempo, ma abbiamo pagato un errore proprio nel finale, dove eravamo più stanchi. Dopo il gol subito ci siamo ricompattati e ci siamo rimessi a testa bassa per aggiustare una partita, per nulla facile. Il nostro obbiettivo è quello di continuare su questa strada. Sicuramente in noi è cambiata la mentalità, vogliamo fare bene fino alla fine”. Sul ritorno di Iaquinta non ha dubbi: “Vincenzo è un grandissimo e ci aiuterà”.

Il punto
Buona la gara del terzino romagnolo Ceccarelli. La fascia destra è casa sua e sforna traversoni interessanti per tutta la partita, Santana ringrazia. Per tutto il match è bravo nelle sovrapposizioni e in fase difensiva, clonatelo. Funziona bene il trio di centrocampo: Guana, Colucci e Arrigoni creando densità a centrocampo e gestendo al meglio le ripartenze. Santana gioiello prezioso. Ora sotto con la Juventus! Mercoledì   si disputerà il recupero della 33° giornata. Non succede, ma se succede…
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento