Sabato, 13 Luglio 2024
Sport

Cesena, obiettivo secondo posto. Bisoli ci crede: "Ma attenzione allo Spezia"

“Domattina farò le ultime valutazioni nella rifinitura, c’è ancora qualche acciacco da smaltire. Recuperiamo De Feudis, farà un sacrificio, è un momento in cui abbiamo bisogno" ha detto Bisoli in vista del match contro lo Spezia

“Domattina farò le ultime valutazioni nella rifinitura, c’è ancora qualche acciacco da smaltire. Recuperiamo De Feudis, farà un sacrificio, è un momento in cui abbiamo bisogno. Lui vuole esserci e dare il suo contributo in favore della squadra. Sarà una partita da vivere con serenità, chi si aspettava di essere qui a questo punto del campionato”. Sono queste le prime parole riportate dal sito del Cesena calcio da Pierpaolo Bisoli, allenatore del Cesena, in vista del fondamentale match di campionato, sabato contro lo Spezia, che potrebbe catapultare il Cavalluccio al secondo posto solitario in classifica, in attesa del match dell'Empoli impegnato al Castellani contro la Ternana

“Nell’ultimo allenamento - ha detto il mister nelle parole riportate dal sito bianconero - ho visto intensità, bei fraseggi e tiri in porta. C’è voglia di portare avanti questo sogno. Ora le partite sono sul filo dell’equilibrio, gare facili non esistono, basti vedere anche l’ultimo turno di Champions League. Noi non abbiamo mai perso la bussola e nemmeno imbarcate, c’è una mentalità importante. La squadra ha una identità forte e ben definita, è sempre sul pezzo soprattutto nelle situazioni tattiche. Nel girone di ritorno abbiamo una media punti importante, siamo terzi dopo Modena e Palermo, diamo merito a questi ragazzi. La fortuna questa squadra la va a cercare con sacrificio e sudore”.

“La coppia d’attacco si è presa tecnicamente, non è stato facile incastrarli. Negli spazi stretti possono fare male, i miglioramenti sono sotto gli occhi di tutto grazie alla disponibilità e al sacrificio. Non mettiamo pressione agli infortunati, dovranno riabituarsi ai ritmi e ci vorrà pazienza prima di vederli al top. Lo Spezia - rimarca Bisoli - è un avversario di livello, è una squadra creata per la Serie A e potenziata ulteriormente dagli innesti di gennaio. Anche loro avranno tante assenze fra squalifiche e infortuni, resta comunque una rosa di qualità. Ebagua è un giocatore che ho sempre stimato, fa gol e lavora per la squadra”.

“Ho fatto un giro a Cesena, si respira aria frizzante, la gente è carica. Faccio un appello al pubblico, sarà fondamentale l’aiuto incondizionato dei tifosi durante la gara, si potrà vincere o perdere ma questa squadra darà sempre il massimo. Gradirei un forte appoggio, veniamo da situazioni particolari e speriamo che tutta Cesena e la Romagna si uniscano per darci una mano, il nostro stadio è uno spot per la Serie B”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena, obiettivo secondo posto. Bisoli ci crede: "Ma attenzione allo Spezia"
CesenaToday è in caricamento