Cesena-Napoli, Campedelli e Lucchi: "Sia grande festa"

“Vogliamo che le partite del Cesena siano una festa non solo per chi va al Manuzzi, ma per tutta la città”. Così il sindaco Paolo Lucchi e il presidente della società bianconero, Igor Campedelli, alla vigilia della prima contro il Napoli

“Vogliamo che le partite del Cesena siano una festa non solo per chi va al Manuzzi, ma per tutta la città”. Così il sindaco Paolo Lucchi e il presidente della società bianconero, Igor Campedelli, alla vigilia della prima contro il Napoli. “Il Cesena riprende, per il secondo anno consecutivo, la sua straordinaria avventura in serie A, dopo la salvezza – il nostro “scudetto” - conquistata nella primavera scorsa”, hanno esordito Campedelli e Lucchi.

“Sappiamo bene che sarà un campionato impegnativo e già il primo incontro ci mette di fronte un avversario di tutto rispetto come il Napoli – viene puntualizzato -. Ma siamo certi che anche quest’anno la squadra di mister Giampaolo potrà contare sull’affetto e il sostegno dei tifosi, come testimonia il record di abbonamenti raggiunto. Auspichiamo poi che la passione sportiva e il supporto ai bianconeri sappiano sempre coniugarsi con rispetto e l’accoglienza verso le tifoserie delle altre squadre, nel nome della tradizionale ospitalità e civiltà della nostra terra”.

Lucchi e Campedelli hanno ricordato il “nuovo assetto dello Stadio Manuzzi, realizzato sulla base dell’accordo fra Comune e Cesena Calcio, per rendere l’impianto più accogliente e funzionale. Come molti hanno osservato nei giorni scorsi, l’eliminazione delle vetrate di separazione fra pubblico e campo nel settore ‘distinti’, sostituite da un sistema di recinzione meno invasivo, lo rendono simile a uno stadio inglese. Vorremmo che anche il clima fosse simile, rendendo le partite un momento festoso, di vicinanza ai nostri campioni, adatto ai supporter come alle famiglie e ai bambini”.

“Ma rispetto e senso civico devono essere presenti non solo a bordo campo – evindiziano Lucchi e Campedelli -. Già fuori dallo Stadio è bene non creare disagi a chi vive nella zona circostante. Per questo, invitiamo tutti coloro che andranno alla partita e nel proseguimento del campionato, a rispettare le limitazioni decise per favorire l’afflusso ordinato del pubblico preferendo, se possibile, mezzi alternativi all’auto, e, comunque, ad utilizzare le aree di parcheggio anziché intasare gli spazi limitrofi all’impianto sportivo, dove spesso la sosta non è consentita”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sabato sera saranno distribuiti volantini per invitare i tifosi – automobilisti a comportamenti corretti. “Per favorire ciò, è stato già definito che in occasione delle partite il parcheggio dell’ospedale sarà gratuito fin da due ore prima del calcio di inizio, mentre stiamo studiano anche nuove iniziative al riguardo”, hanno concluso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento