Il Napoli asfalta il Cesena: bianconeri tristemente ultimi in classifica

Non inizia nel migliore dei modi il 2015 del Cesena che, all'Orogel Stadium, viene sconfitto dal Napoli con il punteggio di 1-4. Una sconfitta che, complice anche la vittoria del Parma contro la Fiorentina, relega i bianconeri di Romagna all'ultimo posto in classifica

Non inizia nel migliore dei modi il 2015 del Cesena che, all’Orogel Stadium, viene sconfitto dal Napoli con il punteggio di 1-4. Una sconfitta che, complice anche la vittoria del Parma contro la Fiorentina, relega i bianconeri di Romagna all’ultimo posto in classifica, in coabitazione con i ducali. La vittoria, ormai, manca dalla prima giornata di campionato quando il Cavalluccio sconfisse proprio il Parma per 1-0. Da quel giorno 6 pareggi e 10 sconfitte.

LA PARTITA - Il Cesena messo in campo da mister Di Carlo era per la verità partito anche bene nella prima frazione di gioco ed era andato vicino al vantaggio con due colpi di testa di Brienza e Hugo Almeida, parati però dall’estremo difensore azzurro. Ma la qualità dei partenopei è venuta comunque fuori nella successiva fase del match e i gol di Callejon e Higuain hanno messo in ghiaccio la pratica già nei primi 45’. Nel secondo tempo non cambia il copione del match, con il Cesena incapace di poter riaprire l’incontro e il Napoli che amministra il vantaggio, cercando di arrotondare il punteggio. Ad affondare definitivamente la nave bianconera ci pensa prima un autogol di Capelli al 58’ (nel disperato tentativo di intercettare un tiro di Hamsik) e poi la rete di Higuain al 72’. Brienza, pochi minuti dopo, rende meno amara la serata per il Cavalluccio con il gol della bandiera, un potente e preciso sinistro al volo che vale solo per la statistica.

CLASSIFICA DISPERATA - Il Cesena resta così ultimo in classifica a nove punti, già a sette lunghezze dall’ultimo posto utile per non retrocedere (occupato in questo momento dall’Atalanta). Una giornata che, se si esclude la sconfitta del Cagliari (5-0 a Palermo) è negativa per la truppa di Di Carlo. Tutte le dirette concorrenti per la salvezza hanno fatto punti: la situazione è, sportivamente parlando, davvero drammatica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento