Cesena a Matelica senza il popolo bianconero: la Prefettura di Macerata blocca l'esodo dei tifosi

La squadra di mister Beppe Angelini non potrà contare sul tifo bianconero

Mercoledì si torna in campo per il turno infrasettimanale di serie D. Il Cesena sarà impegnato in terra marchigiana contro il Matelica. La squadra di mister Beppe Angelini non potrà contare sul tifo bianconero. La Prefettura di Macerata, accogliendo le determinazioni dell'Osservatorio per le Manifestazioni Sportive dello scorso 19 settembre, ha stabilito il divieto di vendita dei biglietti a tutti i residenti in Emilia Romagna in seguito agli scontri avvenuti ad Avezzano tra i tifosi locali e quelli del Cesena. La gara di mercoledì, che si giocherà alle 15, sarà trasmessa in diretta su TeleRomagna.

Partirà mercoledì la prevendita di biglietti per la gara Cesena-Sammaurese, valevole per la quarta giornata del campionato di serie D, in programma domenica  alle 15 allo stadio Morgagni di Forlì. I tagliandi saranno disponibili al Centro Coordinamento Club, aperto fino a venerdì dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 19. Queste le tariffe per i vari settori (ingresso gratuito per chi non ha compiuto i 7 anni): 20 euro per la tribuna centrale (ridotto junior 5 euro per gli under 14), 10 euro per la tribuna laterale (ridotto junior 5 euro per gli under 14) e gradinata 5 euro (tariffa unica) In base alle disposizioni normative i tagliandi potranno essere acquistati con il limite massimo di quattro a persona. Anche per questa gara gli abbonamenti non sono validi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento