Lunedì, 22 Luglio 2024
Sport

L'Empoli inciampa, il Cesena fa peggio: il Latina fa piangere il Cavalluccio

Un grande Cittadella che ferma l'Empoli sul 2-2 dopo essere stato in svantaggio di due reti e un grandissimo pubblico giunto in massa al Manuzzi non sono bastati al Cesena per battere il Latina

Un grande Cittadella che ferma l'Empoli sul 2-2 dopo essere stato in svantaggio di due reti e un grandissimo pubblico giunto in massa al Manuzzi non sono bastati al Cesena per battere il Latina e continuare a sognare la promozione diretta in serie A. Lo scontro diretto contro i laziali va infatti agli ospiti, che vincono addirittura per 1-3 in terra romagnola e scavalcano proprio il Cavalluccio al terzo posto in classifica, utile se non altro per la griglia playoff.

Un Cesena che rovina quanto di buono fatto nelle ultime quattro giornate, dove la truppa di Bisoli aveva ottenuto 12 punti che avevano avvicinato i bianconeri all'Empoli e al suo secondo posto, ultimo utile per l'accesso diretto alla massima serie. Il Cesena in effetti ci prova, ma in avanti non punge. Anche se, ad onor del vero, nel primo tempo D'Alessandro avrebbe meritato un calcio di rigore che se assegnato (e realizzato) avrebbe probabilmente cambiato le sorti del match. Che cambia invece all'ultimo secondo del primo tempo: un rimpallo favorisce gli ospiti, che si presentano in area e con Crimi battono un incolpevole Coser.

Cesena Latina 1-3 (foto Frasca)

Nel secondo tempo il Cavalluccio ci prova, ma senza successo. E mentre il Cittadella fa impazzire l'Empoli, il Cesena capitola di nuovo: è Laribi con un bolide di destro da fuori area a fare secco Coser e a mettere in ghiaccio la partita. Il Cesena continua a non pungere in avanti e la squadra di Breda trova addirittura lo 0-3 sempre con Laribi, con un bel tiro che si insacca nell'angolino alla sinistra dell'estremo difensore bianconero. Nel finale l'inutile 1-3 di Cascione.

Con questi tre punti il Latina scavalca il Cesena al terzo posto e vola a 67. Empoli a 69 mentre il Cesena resta a 65. Nell'ultima giornata i bianconeri contro il Modena dovranno sì provare ad ottenere il terzo posto, ma anche stare attenti a non perdere il quarto (occupato proprio dal Modena, salito a 63 col pareggio in rimonta di Pescara).
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Empoli inciampa, il Cesena fa peggio: il Latina fa piangere il Cavalluccio
CesenaToday è in caricamento