Sport

Cesena lancia un grande 'campo sportivo' al Parco Ippodromo: sport gratis per bambini e ragazzi

Questo è l'ambizioso progetto, nell'ambito di "Cesena Sport City", voluto da Comune, Coni, Technogym, e le associazioni sportive del territorio

Da martedì fino al 12 luglio si svolgeranno due ore al giorno di attività sportiva gratuita dedicata ai giovanissimi (dai 5 ai 14 anni) al Parco Ippodromo, per far tornare loro la voglia di muoversi dopo un anno e mezzo di covid e offrire la possibilità di praticare differenti tipi di sport. Questo è l'ambizioso progetto, nell'ambito di "Cesena Sport City", voluto da Comune, Coni, Technogym, e le associazioni sportive del territorio, che si svolge il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 17 alle 19. Alla presentazione sono intervenuti il Vicesindaco e Assessore allo Sport Christian Castorri, il Coordinatore di Cesena Sport City Lorenzo Tersi, Erica Alessandri, membro del Consiglio di Amministrazione di Technogym e della Wellness Foundation, Cecilia D'Angelo del CONI nazionale, Andrea Dondi del CONI Emilia-Romagna e di Umberto Pallareti, in rappresentanza delle Polisportive e di tutte le Associazioni sportive aderenti. 

"Perché non portiamo a Cesena un'iniziativa pilota? si è chiesta Cecilia D'Angelo del Coni Nazionale - spiega Lorenzo Tersi, coordinatore di Cesena Sport City - E così è stato. Con la collaborazione del Coni, delle società sportive cesenati, l'adesione di Technogym, il Comune di Cesena nella persona del vicesindaco Christian Castorri abbiamo progettato un master plan e siamo partiti. Il centro Coni che si attiverà in città sarà un centro particolare, il primo vero esempio di lavoro comune. A volte, anche nello sport, prevalgono i particolarismi ma qui l'obiettivo è stato proprio quello di lavorare tutti insieme per il bene comune". "Sullo sport, l'amministrazione ha avviato un programma molto chiaro - ha spiegato l'assessore allo sport Christian Castorri - La prima necessità è stata partire dagli impianti con la pubblicazione del concorso-progettazione di ciò che sarà il nuovo modello dell'impiantistica sportiva cesenate comprensiva di 6 aree. Parallelamente, però - continua Castorri - è stato necessario avviare un discorso con le associazioni sportive della città. Abbiamo voluto che dialogassero tra loro per raggiungere insieme l'obiettivo di creare un campo sportivo unico, dove bambini e ragazzi possano praticare sport diversi. La cosa non facile - conclude l'assessore - è stato  fare incontrare le varie associazioni e metterle d'accordo, anche perché durante l'estate hanno già un programma. E, invece, da domani 10 associazioni lavoreranno insieme al parco ippodromo offrendo gratuitamente la pratica di vari sport, dal rugby alla ginnastica artistica, dal volley al calcio".

Come funziona?

I bambini o i ragazzi che vogliono partecipare possono presentarsi al parco Ippodromo alle 17 e partecipare liberamente (senza certificati medici) all'attività sportiva. Non è obbligatorio partecipare ogni giorno. I giovani avranno così la possibilità di sperimentare diverse discipline sportive, elemento fondamentale per la costruzione di un bagaglio motorio per orientarsi verso una eventuale pratica agonistica. Il modello prevede il coinvolgimento di minimo due discipline scegliendo tra sport individuali e di squadra.

Quali sono le società sportive che partecipano attualmente?

Per ora sono dieci. Ecco l'elenco. Atletica Endas Cesena, Cesena Rugby, Livio Neri Asd (basket), Nuova Virtus Cesena (basket), San Vittore Polisportiva (calcio), Torresavio Calcio Asd, Uisp – Forlì-Cesena, Unione Sportiva “Renato Serra” – Ginnastica Artistica, Volley  Club Cesena, Cesena Triathlon. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena lancia un grande 'campo sportivo' al Parco Ippodromo: sport gratis per bambini e ragazzi

CesenaToday è in caricamento