Lunedì, 2 Agosto 2021
Sport

Cesena, il ds Zebi al lavoro: "Il Covid incombe, dobbiamo essere pronti all'imprevisto"

Zebi si dice soddisfatto del mercato che sta andando "abbastanza bene", ma c'è da completare la rosa: "Manca un'altra punta, un esterno d'attacco ma anche c'è anche da rimpolpare numericamente la rosa"

Il campionato del Cesena partirà il prossimo 27 settembre con le inevitabili incertezze legate al Covid. Il Cavalluccio si avvicinerà all'avvio della serie C con quattro amichevoli contro altrettante squadre di categoria: "Sarà una stagione fortemente influenzata dal Covid - mette in chiaro il direttore sportivo Moreno Zebi - un'annata in cui si dovrà avere una mente elastica, ed essere pronti agli imprevisti e a possibili problemi organizzativi". Anche il club bianconero è stato colpito da una positività in squadra, quella del giovane centrocampista Francesco Campagna, che ha sicuramente influenzato la fase del ritiro, attualmente in corso ad Acquapartita.

Sul fronte mercato il direttore sportivo Moreno Zebi è impegnato a rinforzare la rosa bianconera. Per ora sono arrivati acquisti mirati, compatibili con il budget messo a disposizione dalla società. Si tratta del giovane portiere Giacomo Satalino e l'esterno Giuseppe Aurelio dal Sassuolo, e dei centrocampisti Michele Collocolo dal Rende e Davide Petermann dalla Vibonese. Importanti le conferme di giocatori di esperienza come Caturano e Ardizzone.

Zebi si dice soddisfatto del mercato che sta andando "abbastanza bene", ma c'è da completare la rosa: "Manca un'altra punta, un esterno d'attacco ma anche c'è anche da rimpolpare numericamente la rosa". Non mancano le possibilità di rivedere Zerbin al Manuzzi: "Ci stiamo lavorando, è un giocatore del Napoli e ha diverse richieste, il ragazzo ha più volte espresso la sua voglia di ritornare in bianconero". Un mercato in cui non sembra esserci spazio per colpi ad effetto, "in questa categoria non sempre premia prendere giocatori da palcoscenici più importanti". E' ancora in stand-by la posizione di Nicola Capellini, ultimo senatore rimasto: "Se ci saranno le condizioni valuteremo se tenerlo in rosa".

Che stagione sarà per il Cesena? "Ci auguriamo positiva, dobbiamo ottenere il massimo. L'importante è che la squadra si giochi tutte le partite". Ma secondo Zebi non sarà una stagione come tutte le altre, causa Covid. "Stiamo operando in un contesto difficile, sarà una stagione complicata con squadre che potrebbero restare decimate".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena, il ds Zebi al lavoro: "Il Covid incombe, dobbiamo essere pronti all'imprevisto"

CesenaToday è in caricamento