Cesena Fc, un incontro sulla gestione delle risorse umane e l'importanza di "fare squadra"

E’ stato il tema dell’incontro promosso da Cesena FC e Gi Group, che ha visto gli interventi di Bruno Piraccini, ad di Orogel, e dell’icona bianconera Davide Biondini

La Club House dell’Orogel Stadium Dino Manuzzi ha ospitato l’incontro intitolato “Il mindset sportivo a supporto delle aziende. Connessioni tra campo e ufficio”, organizzato da Cesena FC e uno dei suoi partner, Gi Group, la prima multinazionale italiana del lavoro. Evidenziare l’importanza del singolo all’interno di un team e la centralità della gestione delle risorse umane, individuando i punti di contatto tra due realtà molto simili, l’azienda e la società di calcio: questo era l’obiettivo dell’evento che ha visto una larga partecipazione di aziende.

A farlo, portando ciascuno la propria esperienza di successo in campo imprenditoriale e sportivo, sono stati Bruno Piraccini, amministratore delegato di Orogel, e Davide Biondini, vera e propria icona del calcio cesenate, con alle spalle oltre 300 gare in serie A. A moderare l’incontro è stato Pasquale Gravina che unisce perfettamente una doppia carriera, ieri di pallavolista pluri-medagliato (due titoli mondiali, tre Campionati Europei, quattro World League), oggi di dirigente all’interno di Gi Group di cui è Group Strategic Development Director.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tanti i temi toccati e gli spunti di riflessione offerti: dalla capacità di un’azienda (e di un club di calcio) di attrarre e trattenere il talento, ai codici comportamentali che regolano uno spogliatoio, dall’importanza di “fare squadra”, ai valori attorno a cui si costruiscono i team, alla capacità di innovare. Al termine dell’incontro, il presidente del Cesena FC, Corrado Augusto Patrignani, ha donato a Pasquale Gravina una maglia bianconera griffata col numero, il 3, che ha accompagnato il campione di volley nei suoi numerosi successi a livello di club e di Nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento