menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Drago si butta l'ultima partita alle spalle: "Ripartire dal primo tempo di Brescia"

Venerdì mattina al termine dell’allenamento di rifinitura all’Orogel Stadium – Dino Manuzzi, Mister Drago ha risposto alle domande dei giornalisti

Venerdì mattina al termine dell’allenamento di rifinitura all’Orogel Stadium – Dino Manuzzi, Mister Drago ha risposto alle domande dei giornalisti nella tradizionale conferenza stampa pre-gara. La voglia di lasciarsi alle spalle Brescia è tanta: “Dobbiamo ripartire dal primo tempo di Brescia che a mio avviso è stato uno dei migliori della stagione in trasferta. Si è infatti vista una squadra padrona del campo che ha comandato il gioco in lungo e in largo ed è proprio questo lo spirito che voglio vedere in ogni partita.”

Continua però il periodo negativo legato alle tante assenze, domani se ne contano ben otto. Dice Drago: “Devo essere onesto, in queste ultime settimane ho notato una sorta di metamorfosi nell’atteggiamento dei miei ragazzi durante gli allenamenti. Per esempio, sia Tabanelli che Valzania mi sono sembrati più volenterosi e concentrati rispetto a qualche tempo fa e questo è indubbiamente un segnale positivo per tutto l’ambiente. Sono certo che domani chiunque scenderà in campo disputerà una grande prestazione.”

Come sarà affrontata l'Entella? “Se andiamo ad analizzare i giocatori dell’Entella, possiamo renderci conto che è composta da giocatori di categoria come Masucci, Caputo, Cutolo, Ceccarelli, Jadid, tutti ragazzi esperti che in passato hanno disputato diversi campionati in Serie B. Ecco perché non la considero come una rivelazione, come può essere per esempio il Brescia, semplicemente perché sta esprimendo sul campo i reali valori dei giocatori che costituiscono la rosa. L’Entella è una squadra compatta e solida, dovremo evitare di farci prendere dalla frenesia nel cercare il goal”.

La notizia di giornata è l’ufficialità di Fontanesi, sarà convocato per domani? “E' già arrivata l’ufficialità ma non ancora il transfer, atteso comunque per questo pomeriggio. Una volta arrivato il documento, Leonardo sarà tra i convocati per la partita di domani contro l’Entella.E’ un ragazzo giovane con una buona struttura fisica, nasce da terzino ma all’occorrenza può ricoprire anche il ruolo di centrale e la sua duttilità ci sarà utile in questo girone di ritorno.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento