Martedì, 16 Luglio 2024
Sport

Cesena, contro il Cittadella è l'ora della verità

Dopo non essere stata accolta la riduzione di pena i bianconeri, con ancora Lapdula fuori, si trovano con un'unica punta di riferimento: Mattia Graffiedi

Dopo non essere stata accolta la riduzione di pena, inflitta a Succi a seguito della manata a Vicenza, i bianconeri, con ancora Lapdula fuori, si trovano con un'unica punta di riferimento: Mattia Graffiedi. Ancora una volta. Mr Bisoli recupera lo squalificato Iori e getta nella mischia dal primo minuto Parfait, ma rimane in bilico la scelta del trequartista: Defrel sembra aver superato il rivale D’Alessandro.
 
Scontato quindi il 3-5-1-1, con Belardi ancora titolare dopo la grande prova vista a Terni. Difesa composta da: Comotto, Tonucci e Caldirola. La zona nevralgica di centrocampo sarà composta da: Gessa, Iori e Parfait, mentre per le due fasce di spinta: Ceccarelli e Rossi. Trequartista Defrel quindi, che agirà alle spalle di Graffiedi.
Squalificati: Succi e M. Rossi.
 
Il Cittadella che soggiorna in zona play off a 6 punti, dovrà fare a meno di: Schiavon e Giannetti per infortunio.
Mr. Foscarini a preparato la partita, basandosi sul 3-4-3, con: Cordaz tra i pali, mentre Coly, Pellizer, Sosa e Ciancio in difesa. A centrocampo: Baselli, Paolucci, Biraghi. Tridente d’attacco: Di Roberto, Di Carmine e Bellazzini.
 
Arbitra Mariani di Aprilia.
 
Tutto pronto quindi per una partita, dove l’obbligo è non sbagliare centrando finalmente quella vittoria che manca da troppo tempo ormai. Vittoria che potrebbe riaccendere quella scintilla e che magari, con il ritorno di un compagno di reparto per il solo Graffiedi farebbe sperare in un campionato più stimolante

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena, contro il Cittadella è l'ora della verità
CesenaToday è in caricamento