Sabato, 20 Luglio 2024
Sport

Cesena-Catania, tempo di voti e pagelle

Dopo il pareggio a reti inviolate tra cesena e Catania è tempo di pagelle e voti. La partita che è andata in scena al Manuzzi è stata caratterizzata dalla dubbia e discutibile prestazione dell'arbitro che è parsa più volte a senso unico

Dopo il pareggio a reti inviolate tra cesena e Catania è tempo di pagelle e voti. La partita che è andata in scena al Manuzzi è stata caratterizzata dalla dubbia e discutibile prestazione dell'arbitro che è parsa più volte a senso unico. Alla fine della fiera entrambe le squadre incassano un punto che fa omodo ad entrambe ma più al Catania che ad un Cesena sempre a fondo classifica.

Cesena

Antonoli 6.5 - sicuro e attento in tutte le situazioni di gioco

Comotto 5.5 - si fa notare per l'unica conclusione del Cesena verso la porta avversaria, per il resto troppo nervoso e poco propositivo

Moras 6 - attento e veloce di gamba, dà tranquillità alla difesa

Rodriguez 5.5 - i veloci attaccanti etnei lo mettono spesso in difficoltà e nel primo tempo rischia su un triangolo elementare degli avversari di compromettere la partita, da rivedere

Pudil 4 - espulso dopo 20 minuti, lascia il cesena in 10, troppo ingenuo

Colucci 5 - rimane in campo mezzo tempo giusto il tempo di sbagliare una serie di passaggi elementari e commettere un fallo al limite dell'area di rigore. Bollito

Guana 5.5 - gioca bene un tempo e tampona bene tutte le falle, ma nella ripresa cala vistosamente, comunque uno dei pochi a meritare la categoria dove gioca

Parolo 6 - corre tantissimo, e aiuta spesso il terzino sx cesenate, ma purtroppo, poi perde lucidità quando bisogna accompagnare l'azione d'attacco

Santana 5.5 - cerca di dare qualità giocando fra le linee avversarie, ma non ha più la gamba di un tempo e ci arriva sempre per secondo. Ormai ex giocatore

Mutu 5 - non corre, non aiuta la squadra, non appoggia mai il suo compagno di reparto, non ha gamba per saltare una volta l'uomo. Purtroppo non è più l'attaccante visto a Firenze nella passata stagione. Addio

Iaquinta 6.5 - corre, si danna l'anima per cercare la porta avversaria, e nell'unica occasione favorevole viene contrastato da Santana. Rimane in campo fino alla fine mettendoci il cuore. Da notare che nelle ultime due partite su tre è costretto a far reparto da solo, ma questo non lo spaventa.

Arrigoni T. 5 - troppo scolastico, commette falli a ripetizione e sbaglia passaggi elementari, da rivedere

Martinho 6 - entra in campo come seconda punta, corre molto e si sacrifica in un gran pressing

Rossi 6 - meglio di altre volte, ma ogni volta che tocca la palla sembra insicuro e impacciato.

Catania

Carrizo 5,5 - da brividi alcune sue giocate, fa venire i capelli bianchi a Montella

Bellusci 6.5 - veloce e attento, tempismo perfetto

Marchese 6 - spinge bene e copre con altrettanta diligenza

Spolli 5,5 - fa a sportellate per tutta la partita con Iaquinta, di testa bene, di piede molto ruvido

Motta 6 - si propone bene come l'atro terzino, ma ogni tanto cade in falli ingenui che gli costano il giallo

Almiron 6 - grande partita di Sergio, corre, pressa il portatore di palla avversario con un gran lavoro sporco e va qualche volta al tiro, partita rovinata per l'espulsione nel finale. Sornione


Lodi 6.5 - Inventato regista basso trova finalmente la sua collocazione in campo, per fortuna che da calcio piazzato stecca. Gran giocatore

Gomez 5 - il peggiore del Catania, troppo fumoso e poco cattivo nelle due occasione che ha per portare avanti i suoi. Svogliato

Barrientos   6.5 - il migliore dei suoi, qualità e quantità

Izco 6 - normale amministrazione, gioca tanti palloni, serata tranquilla per lui

Bergessio 5 come Gomez  - il peggiore dei suoi, corre tanto ma non e' mai incisivo. Da rivedere
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena-Catania, tempo di voti e pagelle
CesenaToday è in caricamento