Venerdì, 19 Luglio 2024
Sport

Anche Succi estasiato dal pubblico del Manuzzi: "Qualcosa di speciale"

"Contro il Sassuolo non hanno funzionato alcune cose, in particolare nel secondo tempo". Davide Succi, neo attaccante del Cesena, fa il mea culpa per la disastrosa prestazione del Cavalluccio

"Contro il Sassuolo non hanno funzionato alcune cose, in particolare nel secondo tempo". Davide Succi, neo attaccante del Cesena, fa il mea culpa per la disastrosa prestazione del Cavalluccio che ha steccato il primo match di campionato in casa contro il Sassuolo, rimediando una sconfitta per 0-3. L'attaccante ex Palermo, che in Romagna aveva già militato nelle file del Ravenna, ammette però che "il Sassuolo è una squadra forte che ha - rispetto a noi- il vantaggio di essere una squadra che gioca assieme da più tempo. Fino al fallo da rigore ed espulsione la partita era equilibrata, rimanendo in inferiorità numerica poi ci hanno messo in difficoltà."

In conferenza stampa Succi dimostra comunque di avere le spalle larghe e l'esperienza per trascinare la squadra e riportarla sui giusti binari: "In carriera mi è capitato di prendere anche batoste peggiori, ora abbiamo l’opportunità di giocare subito dopo e di cercare il riscatto a Vicenza ma bisogna ricordare che lunedì abbiamo affrontato una squadra che aveva qualcosa in più di noi in quel momento. Io penso che quello che conta di più nel campionato è pensare a noi stessi, a cercare ogni giorni di costruirci un’identità di gioco che sappia sfruttare al meglio i giocatori che abbiamo a disposizione."

"Vicenza - dice ancora l'attaccante bianconero - per me lo scorso anno ha rappresentato una tappa importante, ho segnato il goal vittoria al rientro dopo mesi di stop. È stata un’emozione importante a livello personale."

Chi non ha tradito le attese è certamente il pubblico del Manuzzi, l'unico lo scorso anno a non meritare la retrocessione: "Il calore del tifo di Cesena è qualcosa di speciale, sapevo che Cesena era città di calcio ma non a questi livelli. Lunedì sera dopo una sconfitta esser omaggiati dagli applausi del pubblico è stato davvero qualcosa che non mi aspettavo; spero il prima possibile di ricevere gli applausi meritandoli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche Succi estasiato dal pubblico del Manuzzi: "Qualcosa di speciale"
CesenaToday è in caricamento