Il neo-acquisto Ragusa si racconta: "Convinto dai tifosi sui social network"

Continuano le presentazioni dei nuovi calciatori in casa bianconera. Sempre dall'hotel Miramonti di Acquapartita venerdì è stata la volta di Antonino Ragusa. Queste le sue prime parole in bianconero

Continuano le presentazioni dei nuovi calciatori in casa bianconera. Sempre dall’hotel Miramonti di Acquapartita venerdì è stata la volta di Antonino Ragusa. Queste le sue prime parole in bianconero: “Ho già disputato qualche stagione importante in questa categoria e spero di crescere ulteriormente con questa maglia. Arrivo come il colpo dell’estate? Mi lusinga ma non credo sia così, nel calcio l’acquisto più importante deve essere sempre il gruppo”.

E spiega: “Nasco come punta esterna anche se in passato mi hanno utilizzato come mezzala o esterno di centrocampo a cinque, per me non è un problema il ruolo, sono a completa disposizione del Mister che deciderà sulla posizione da ricoprire. Quest’anno cercherò di lavorare tanto per migliorare la continuità nelle mie prestazioni perchè se fino ad ora non sono riuscito a fare il salto di qualità, la colpa oltre ad un pizzico di sfortuna, è prevalentemente la mia.”

Infine prima di lasciare i microfoni Antonino Ragusa rivela una piccola curiosità: “Ammetto che prima di decidere sul mio futuro alcuni tifosi bianconeri mi hanno scritto privatamente in posta e sui social network per convincermi ad approdare in Romagna. Mi hanno fatto capire sin da subito la voglia che avevano i tifosi di avermi qui a Cesena.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Cosa si può fare in 'zona arancione'? Le faq con le risposte a tutte le domande

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

Torna su
CesenaToday è in caricamento