D'Alessandro: "A Livorno a caccia di gol e risultato"

Marco D'Alessandro ha incontrato la stampa al centro sportivo "Rognoni" di Villa Silvia. Dietro le spalle c'è la partita con la Reggina mentre davanti l'imminente match con il Livorno

foto Ac Cesena

Marco D'Alessandro ha incontrato la stampa al centro sportivo "Rognoni" di Villa Silvia. Dietro le spalle c'è la partita con la Reggina mentre davanti l'imminente match con il Livorno. Plaude al uovo corso di Bisoli che ha smosso la classifica e limitato le reti subite che con la panchina di Giampaolo erano un numero da capogiro. “Si con la Reggina dovevamo chiudere il risultato, la classifica sarebbe diversa”.

Nelle ultime partite non si è raccolto molto forse per una questione mentale – ha detto - , la partenza negativa non ci ha favoriti, ma da quando è arrivato Mister Bisoli il trend negativo è cambiato, solo a Modena abbiamo toppato la prestazione ma per il resto abbiamo subito pochi gol e abbiamo mosso la classifica. Sabato contro la Reggina abbiamo sbagliato nel non chiudere la partita, poi loro si sono buttati tutti in avanti e hanno trovato il pareggio, se avessimo portato a casa i tre punti adesso avremmo parlato di un’altra situazione di classifica”.



Parole forti sotto forma di apprezzamenti per il mister Bisoli: “E' molto bravo a motivarci, riesce a farti esprimere al meglio, è il primo a complimentarsi e il primo a riprenderti quando serve, penso sia la persona giusta al momento giusto per il Cesena. Personalmente mi ha sempre dato fiducia, cerco sempre di apprendere le cose che mi chiede”.

Sulla sua posizione nel manto verde ha detto: “Ho giocato in più posizioni, il ruolo che prediligo è giocare davanti; poi esterno o dietro le punte cambia poco. Certo nasco come esterno d’attacco ma ho anche giocato dietro le punte, spesso Bisoli mi sta facendo giocare in quella posizione e devo dire che mi sto trovando bene”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



In merito all'imminente match di venerdì contro il Livorno ha detto che "è una squadra con un potenziale offensivo enorme, ma concedono molto, se non sbaglio credo che abbiano subìto più reti di noi. Non possiamo pensare di andare a Livorno per chiuderci a cercare il pareggio, dobbiamo andare là per cercare gioco e risultato. Conosco Dionisi e penso che sia da temere ma in settimana ho visto molto bene anche Graffiedi, per cui dovranno stare attenti anche loro”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

  • Cresce la curva dei contagi, "focolaio" in un caseificio. Il Covid torna ad uccidere nel Cesenate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento