Il Cesena china il capo all'Atalanta sull'1-0. Piove sul bagnato

Indecorosa prova dei bianconeri, che chiamati all'appello, tradiscono le aspettative con una sconfitta dal sapore di B. Ancora una volta è venuta a mancare la determinazione tanto chiesta da mister Arrigoni prima della gara

Indecorosa prova dei bianconeri, che chiamati all'appello, tradiscono le aspettative con una sconfitta dal sapore di B. Ancora una volta è venuta a mancare la determinazione tanto chiesta da mister Arrigoni prima della gara. Si sente già la mancanza del regista Candreva e, il solito Mutu, apparso anche oggi sottotono, non risulta decisivo per il raggiungimento della causa. Questo risultato è come una sentenza e proietta i bianconeri in una situazione al limite del possibile.

Il primo tempo si conclude sul risultato bloccato sullo 0 a 0. Tra le due squadre vince la paura di perdere. Gara caratterizzata da repentini contropiede da entrambe le parti, ma non hanno portato a conclusioni degne di nota anche se l'Atalanta è cresciuta nel finale. Con il 45% di possesso palla il Cesena torna negli spogliatoi sapendo che non sarà una partita facile. I pericoli sono arrivati per lo più da calci da fermo da parte degli ospiti che in pù di una circostaza hanno avuto l'opportunità di calciare liberamente a rete.

Mutu, apparso più egoista del solito, impegna al 35mo l'estremo difensore Consigli con un tiro avvelenato nell'angolo basso, ma il portiere si supera e devia in angolo. I bianconeri faticano ad inserirsi nelle fila difensive atalantine, così si prova con tiri da fuori, ma senza nessun esito. Nelle ultime battute del primo tempo, l'Atalanta crea le più pericolose azioni da gol, clamorosa l'azione al 42mo dove Denis semina panico in area, crossa per Moralez che tutto solo spedisce la palla alle stelle.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


I secondi 45 minuti si aprono con Mutu che spalle alla porta si gira in un fazzoletto e, al limite dell'area, fa partire un destro che finisce altissimo sopra la traversa, strana la decisione del rumeno che aveva tutto il tempo di proseguire verso la porta. I bianconeri pare abbiano un altro spirito, ma soffrono il contropiede dei bergamaschi, che sfruttano le corsie esterne al meglio. Mister Arrigoni le prova tutte per creare dinamismo in attacco con l'ingresso di Martinez, Martinho, ma il gol è nell'aria.

La partita precipita al 71mo quando su prepotente incursione di Denis che seminando il panico allarga per la corrente Schelotto che rapidamente crossa basso teso in area. Il primo ad arrivare sulla palla è lo sfortunato Rossi che in scivolata devia nella propria porta. Crollano le speranze. Timida la reazione del Cesena che ci prova su traversoni che risultano che risultano sterili.

L'arrembaggio finale conferma solo lo stato di confusione totale della squadra bianconera apparsa ancora priva di identità. Non si placa lo sciopero del tifo organizzato. Anche oggi gli Ultrà hanno esposto uno striscione eloquente: “NON CI TESSERIAMO... SCOMMETTIAMO?”. Piove sul bagnato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento