Cesena a Parma senza timori: "Possiamo portare a casa il risultato"

Il 4-2 con il Pescara è alle spalle: "Dimentichiamoci la vittoria di venerdì e concentriamoci sul match di sabato", premette mister Fabrizio Castori

Sette punti nelle ultime tre partite. E' un Cesena con il morale alto quello che sabato affronterà al Tardini il Parma. Il 4-2 con il Pescara è alle spalle: "Dimentichiamoci la vittoria di venerdì e concentriamoci sul match di sabato - premette mister Fabrizio Castori -. Abbiamo svolto un ottimo lavoro durante la settimana, anche perché poi ci restano da disputare tre partite in dieci giorni e per questo abbiamo voluto mettere ulteriore benzina nel motore in modo da affrontare al meglio il rush finale".

Guardando i numeri, in Italia nelle ultime 11 giornate solamente Juventus e Lazio hanno segnato di più del suo Cesena: "Questo dato certifica che il nostro calcio verticale è un calcio redditizio e per noi è motivo di grande fiducia. Dobbiamo continuare su questa strada". Giorno dopo giorno sta crescendo sempre più entusiasmo intorno alla squadra: "Il nostro obiettivo è quello di fare punti in tutte le partite, ma non dimentichiamoci che in campo c’è anche l’avversario, più che allenarci bene e prepararci al meglio non possiamo fare".

Sabato non sarà un match facile: "Io penso alla mia squadra, noi ci siamo preparati ad affrontare questa difficile sfida contro il Parma con la serenità giusta e la convinzione di potercela fare". Quindi una considerazione sull'avversario: "Sono una buona squadra composta da grandi calciatori, ritrovo con piacere Di Gaudio e Gagliolo che nelle ultime stagioni hanno contribuito a scrivere la favola “Carpi”. Non dobbiamo avere nessun tipo di timore reverenziale nei confronti del Parma o di chiunque sia, rispettiamo l’avversario perché ne conosciamo il valore però siamo anche consapevoli di poter portare a casa il risultato".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento