Venerdì, 12 Luglio 2024
Sport

Gaffe di Tavecchio sui giocatori stranieri, il caso arriva a Cesena: "Profonda amarezza e di grande fastidio"

La gaffe è di pochi giorni fa, mentre il presidente in pectore della Figc parlava dell'elevato numero di giocatori stranieri in Italia

Arriva anche a Cesena l'eco della polemica sulle frasi a sfondo razzista del candidato alla presidenza della Figc, Carlo Tavecchio. La gaffe è di pochi giorni fa, mentre il presidente in pectore della Figc parlava dell'elevato numero di giocatori stranieri in Italia: "L'Inghilterra rispetto a noi è un'altra cosa: individua dei soggetti che possono entrare in base alla loro professionalità. Da noi invece arriva 'Opti Pobà', che prima mangiava le banane e adesso gioca titolare nella Lazio".

Tavecchio si è scusato, spiegando di ricordarsi di aver "usato quel termine, e comunque mi riferivo al curriculum e alla professionalità richiesti dal calcio inglese per i giocatori che vengono dall'Africa o da altri paesi". Sulla vicenda si è espresso anche il presidente del Cesena Calcio, Giorgio Lugaresi: "Ho dovuto leggere almeno quattro volte le dichiarazioni del Presidente Tavecchio per la paura di aver preso un abbaglio e di aver capito 'fischi per fiaschi'".

"La mia reazione è stata di profonda amarezza e di grande fastidio - ha aggiunto -. Sono dell'idea che, dopo aver condiviso la sua candidatura perchè abbracciava le modifiche di rinnovamento, elaborate soprattutto dai Presidenti Lotito della Lazio e Agnelli della Juventus sul futuro del calcio italiano, da oggi tutti i Presidenti della Lega di Serie A dovrebbero sentirsi liberi di votare per la presidenza federale in assoluta autonomia, seguendo solo le proprie convinzioni e la propria coscienza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gaffe di Tavecchio sui giocatori stranieri, il caso arriva a Cesena: "Profonda amarezza e di grande fastidio"
CesenaToday è in caricamento