Lunedì, 22 Luglio 2024
Sport Savignano sul Rubicone

Campionato Supersport. Grande rimonta di Luca Marconi a Brno

Luci e ombre in Repubblica Ceca per Luca Marconi, pilota romagnolo del Team Vft Racing. Sul circuito di Brno, in sella alla sua Yamaha, ha compiuto una grande rimonta

Luci e ombre in Repubblica Ceca per Luca Marconi, pilota romagnolo del Team Vft Racing. Sul circuito di Brno, in sella alla sua Yamaha, ha compiuto una grande rimonta: dal 26esimo al 15esimo posto finale, risultato che permette di incrementare di un punto il bottino iridato del giovane di Savignano sul Rubicone. Il portacolori della scuderia Sport&Service non è però soddisfatto: le qualifiche sono state costellate di problemi, partire indietro è uno svantaggio non da poco.

Consola, però, il fatto di aver girato fortissimo sotto la pioggia: terzo nel warm up di domenica mattina; e poi la gara, purtroppo sull'asciutto, condotta con freddezza e caratterizzata dagli innumerevoli sorpassi: se non ci fosse stata la bandiera rossa e la ripartenza, sicuramente il risultato sarebbe potuto essere migliore. Molto migliore. Ed è con la certezza di poter raggiungere la parte nobile della classifica che Luca Marconi si appresta ad affrontare le prossime gare, a partire da Silverstone.

Ma prima di parlare dei prossimi appuntamenti del Campionato mondiale Supersport, analizziamo con Luca Marconi il week-end in Repubblica Ceca. “Penso che sia stato il fine settimana più difficile di questa stagione, sicuramente non sono venuto a Brno per finire quindicesimo, ma viste le qualifiche e la mia seconda partenza sono soddisfatto perché non ho mai mollato. E penso già alla prossima gara!". Ma cos'è successo al venerdì e al sabato? “Purtroppo sin dall'inizio abbiamo avuto problemi con la moto - racconta il romagnolo - noie con il freno motore, con il cambio, insomma, sul giro secco non potevo dare il meglio. Sabato, poi, in pista c'era molto traffico, piovigginava, insomma, era una situazione un po' strana".

Dopo il warm up, però, Luca ha fatto la danza della pioggia: col bagnato era competitivo, girava con i tempi dei migliori. A Brno, prima dello start, però è spuntato il sole. “Con la pioggia mi sentivo a mio agio e soprattutto la moto era a posto: lo ammetto, speravo che piovesse anche in gara. Non è andata così, ma il passo durante il Gran Premio era buono. Lo start alla prima partenza è stato buono, ma poi è stata sventolata la bandiera rossa e nella successiva ripartenza non sono stato così brillante. Ho impiegato diverso tempo a superare piloti più lenti di me, avevamo montato una gomma mai usata nelle qualifiche, scivolava un po', soprattutto la posteriore. Alla fine penso di aver salvato il salvabile, almeno un punto iridato l'abbiamo conquistato. Certo che se partivo meglio potevo stare nel gruppetto là davanti... A Brno pensavo di fare molto meglio, resta un po' di amaro in bocca. Ma ora - conclude Marconi - siamo già concentrati su Silverstone. Magari in Inghilterra pioverà...".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionato Supersport. Grande rimonta di Luca Marconi a Brno
CesenaToday è in caricamento