Calciomercato, movimenti in uscita nel Cesena: verso l'addio Capelli, Perticone e Ciano

L'attaccante bianconero, infatti, interessa a molte società di serie B tra cui  Parma e Frosinone. Anche l'Empoli, dalle ultime indiscrezioni, è sulle tracce del giocatore che nel prossimo campionato non vestirà più, quasi certamente, la maglia del Cavalluccio.

Mercato in movimento, sopratutto in uscita, quello di questi ultimi giorni in casa Cesena. Il nome più altisonante tra coloro che potrebbero abbandonare la società di corso Sozzi c'è quello di Camillo Ciano. L'attaccante bianconero, infatti, interessa a molte società di serie B tra cui Parma e Frosinone. Anche l'Empoli, dalle ultime indiscrezioni, è sulle tracce del giocatore che nel prossimo campionato non vestirà più, quasi certamente, la maglia del Cavalluccio.

La dirigenza al momento è impegnata sul fronte cessioni, in modo tale da fare cassa e rispettare i parametri fiscali per l'iscrizione al prossimo campionato, come evidenzia in una dettagliata analisi Tuttomercatoweb.com. Luca Garritano è in orbita Chievo, così come Michele Rigione e Alejandro Rodriguez. La trattativa con i veneti splancherebbe le porte in Romagna per Lamin Jallow e Tomasz Kupisz. Nel mirino del Cavalluccio anche Raffaele Pucino.

IN DIFESA - Rinnovo del contratto difficile anche per Daniele Capelli. Il difensore, classe 1986, è infatti in procinto di salutare la Romagna con destinazione sud. Al 31enne sono infatti interessate diverse società della serie cadetta, in particolare Bari e Palermo, appena retrocessa dalla serie A. Un altro difensore che potrebbe salutare è Romano Perticone: interessa alla Salernitana (anche se pare che la destinazione non piaccia particolarmente al centrale) e al Foggia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento