rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Calcio

Bortolussi illude, il Cesena divide il bottino sul campo della Vis Pesaro

Al Benelli di Pesaro finisce 1-1, alla rete del bomber bianconero risponde De Respinis all'82' su rigore, causato da un fallo del neo entrato Nannelli su Gavazzo

Non basta la terza rete consecutiva di Bortolussi nel primo tempo per centrare la quinta vittoria in trasferta al Cesena, la prima davanti agli occhi dei gruppi della Curva Mare. Al Benelli di Pesaro finisce 1-1, alla rete del bomber bianconero risponde De Respinis all'82' su rigore, causato da un fallo del neo entrato Nannelli su Gavazzo. Un Cesena in difficoltà quello sceso in campo nel secondo tempo, incapace di rendersi pericoloso dalle parti di Farroni. La chance per i 3 punti nel finale Ardizzone l'avrebbe anche, ma il suo destro da posizione invitantissima in area non inquadra la porta. Pareggio più che giusto per quanto visto in campo. I ragazzi di Viali saranno impegnati martedì sera contro il Pontedera nel turno infrasettimanale, per ritrovare i 3 punti.

Viali: "Abbiamo fatto di tutto per vincerla"

La partita

Viali conferma il 4-3-2-1 con Nardi, Steffè, Mulè, Ciofi, Favale, Munari, Rigoni, Ilari, Caturano, Pierini e Bortolussi. Il Cesena cerca subito di prendere in mano l'incontro, ma il 3-5-2 ultra difensivo in fase di non possesso della Vis Pesaro non lascia spazi. Al 18' rischia la frittata Nardi facendosi scartare da Gucci, ma per sua fortuna l'attaccante non inquadra la porta sguarnita da posizione defilata. La prima vera palla gol è dei marchigiani al minuto 24, ancora con Gucci, ma Nardi è ancora bravo a infastidirlo nel momento della conclusione, poi il numero 33 si oppone al tentativo di Astrologo. Al 31' la rete del vantaggio bianconero: cross dalla sinistra di Ilari, splendida torsione di testa di Bortolussi e pallone sotto l'incrocio. Ammonito Caturano al 42' per una gomitata a Di Sabatino. Prima del duplice fischio ci prova Cannavò col destro, ma Ilari devia in corner, su cui i marchigiani non riescono a rendersi pericolosi. 

Al 50' Gavazzi riesce a spizzicare di testa il cross di dalla destra, nessun problema per Nardi. Importante occasione per la Vis al 55' con Cannavò, che in area si sposta il pallone sul destro accentrandosi, ma la sua potente conclusione non inquadra lo specchio della porta. Viali decide di dare mezz'ora di gioco a Missiroli, facendo accomodare in panchina Pierini. Spingono i biancorossi, Cesena basso pronto a sfruttare le ripartenze. Saccani al 71' per poco non beffa Nardi di testa sul suo palo, ma il classe '86 riesce comunque a sventare la minaccia. Triplo cambio nelle file bianconere: Ilari, Munari e Favale lasciano spazio ad Ardizzone, Nannelli e Gonnelli al 73'. Rigore per i padroni di casa all'80': fallo ingenuo di Nannelli su Gavazzi. Dal dischetto De Respinis spiazza Nardi e rimette in equilibrio l'incontro. All'87' Caturano viene rimpiazzato da Tonin. Clamorosa chance per Ardizzone due minuti dopo, il classe '92 viene imbeccato in area da Bortolussi, ma col destro tutto solo non trova la porta. Dopo 4' di recupero, l'arbitro manda tutti sotto la doccia: finisce 1-1.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bortolussi illude, il Cesena divide il bottino sul campo della Vis Pesaro

CesenaToday è in caricamento