rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Calcio

Prova d'orgoglio dei bianconeri, il Cesena espugna Pesaro. E Reggiana e Gubbio rallentano

Pioggia e campo pesante, i bianconeri battono 2-1 la Vis Pesaro con i gol del solito Corazza e di Stiven Shpendi. Premiati gli 800 tifosi in trasferta

Pioggia e campo pesante, prova d'orgoglio del Cavalluccio che esulta: Vis Pesaro-Cesena finisce 1-2. Oltre 800 i tifosi bianconeri in trasferta dopo una settimana turbolenta per il caso Scalabrelli. Un calcio alle polemiche con una prova di carattere, i bianconeri hanno dovuto reagire anche ad un rigore praticamente inesistente.

Le reti di Fedato (Vis Pesaro) al 22esimo con un rigore molto contestato dai bianconeri. Reazione d'orgoglio e pareggio al 32esimo del Cavalluccio col solito Corazza rapace in area sul secondo palo, la butta dentro sugli sviluppi di una azione partita da un corner. Al 21esimo del secondo tempo 'magia' di Stiven Shpendi che entra al posto di Corazza e segna dopo pochi secondi, il giovane attaccante albanese riesce a segnare anche calciando da terra, dopo essere stato steso dal portiere.

I bianconeri portano a casa tre punti d'oro e possono fare festa nel pantano di Pesaro. Le buone notizie arrivano anche dagli altri campi visto che Reggiana e Gubbio non vanno oltre il pareggio contro le sarde Olbia e Torres. Il Cesena rosicchia due punti, la classifica dice Reggiana 37, Gubbio 36 e Cesena 34.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prova d'orgoglio dei bianconeri, il Cesena espugna Pesaro. E Reggiana e Gubbio rallentano

CesenaToday è in caricamento