Martedì, 28 Settembre 2021
Calcio

Vigilia di Coppa, al posto di Viali c'è Zebi: "Vigili sul mercato, l'ambiente ci sostenga. Non abbiamo mai raccontato frottole"

Dopo qualche critica di troppo mal digerita e con la volontà di compattare l'ambiente, si presenta il direttore sportivo Moreno Zebi nella conferenza stampa della vigilia di Cesena-Virtus Entella

Dopo qualche critica di troppo mal digerita (per lo 0-0 con l'Imolese) e con la volontà di compattare l'ambiente, si presenta il direttore sportivo Moreno Zebi nella conferenza stampa della vigilia di Cesena-Virtus Entella, secondo turno di Coppa Italia di serie C. Bianconeri in campo mercoledì alle 20:30 al Manuzzi. "Una voce diversa - spiega Zebi - ma anche la conferma che tra me e Viali c'è la massima sintonia, il mister parlerà domani dopo la partita e sabato prima della partita di campionato".

Sul match di Coppa: "Vogliamo onorare questa competizione - chiarisce Zebi - giocherà chi ha avuto meno spazio fino ad adesso all'interno della rosa, ci teniamo a fare bene in questo impegno" Saranno quasi sicuramente titolari Pierini, Rigoni e Pogliano che potranno mettere minuti preziosi nelle gambe.

"La Coppa Italia non ha grosso appeal? In Italia, a differenza di altri paesi, è un po' snobbata, ma c'è da dire che la Coppa Italia di serie C, se arrivi in fondo, ti dà un contributo importante per quanto riguarda la griglia dei playoff. E' anche vero che per arrivare fino in fondo devi avere praticamente due squadre, non sono sicuramente tra quelli che dicono 'meglio uscire', non è neanche corretto dire che giocano le seconde linee, tutti i giocatori della rosa sono pronti e le gerarchie le decide il campo. Domani giochiamo contro un avversario forte, una squadra che l'anno scorso ha fatto la serie B".

Poi il direttore sportivo si è soffermato sul mercato con Adamoli che starà fuori presumibilmente un mese e mezzo, in difesa qualche problema c'è. Meglio un under o un 'usato sicuro' per la difesa del Cesena? "Stiamo valutando, ma premetto che sono contento della prestazione di Yabre, e di tutta la squadra. L'emergenza è numerica, ma non tecnica. Abbiamo una difesa composta da giocatori duttili, e contiamo di recuperare Gonnelli in breve tempo. Rimaniamo vigili sul mercato e pronti a fare qualcosa, ma per il momento la rosa resta così". 

"Domenica sono stato molto contento di aver visto il debutto di Berti - ha proseguito Zebi - vogliamo lanciare ragazzi del settore giovanile, non per 'moda' ma perché lo consideriamo un dovere per le squadre di calcio. Un'altra punta? Ci stiamo concentrando sul pacchetto difensivo, abbiamo un ventaglio di attaccanti che ci dà garanzie. Pittarello? Abbiamo fatto un'offerta formale per il cartellino, ma la Virtus Verona ha deciso di non cederlo, comunque di sicuro non siamo corti in attacco. Gli attaccanti non segnano? Se vedo le altre squadre non trovo grosse differenze, sarei preoccupato se non avessimo creato occasioni". 

Poi l'analisi sul momento dei bianconeri: "Non sono preoccupato, abbiamo 5 punti in 3 partite, Nardi in 3 partite ha fatto due parate, stiamo facendo il percorso che ci aspettavamo, in questa fase iniziale di stagione non abbiamo mai pensato di fare 9 punti, siamo in linea con le aspettative, vogliamo vincere, non  dobbiamo".

"Domenica è mancata l'ultima stoccata, dobbiamo migliorare, ma non abbiamo mai raccontato frottole, spero che l'ambiente resti compatto e sostenga una squadra che ha provato a vincere fino all'ultimo minuto", la conclusione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigilia di Coppa, al posto di Viali c'è Zebi: "Vigili sul mercato, l'ambiente ci sostenga. Non abbiamo mai raccontato frottole"

CesenaToday è in caricamento